Wine Dharma

DharMag ottobre 2016 Patate alla savoiarda: come preparare le patate gratinate al formaggio perfette

Patate gratinate al formaggio, patate alla savoiarda, patate al forno ricetta Una delle ricette piemontesi più gustose e veloci sono le patate all savoiarda, una ricetta che avrete preparato mille volte, infatti sono delle semplice patate gratinate al forno con il formaggio.

Ma questa semplicità nasconde una sinfonia di sapore esaltanti, basta scegliere delle patate ben sode e non troppo farinose e scatenare la fantasia con i formaggi che preferiamo.

Scamorza, ricette con la scamorza, patate gratinate con formaggio fuso al forno Molto spesso le patate gratinate vengono appiattite con formaggi standard come emmental e groviera, ma ehi siamo in Italia, la patria di formaggi gloriosi come Bitto, Latteria, Formaggio di Fossa, Raschera, Casera, Asiago d’alpeggio, ma anche con una classica Toma piemontese preparerete un grande piatto.

Queste patate alla savoiarda spesso sono servite come contorno “leggero”, ma nulla vi vieta di arricchire il piatto con pancetta, funghi, cipolle, scalogni e altri ingredienti di stagione per fare un piatto unico bello sostanzioso. In fondo alla ricetta troverete qualche idea sfiziosa per svecchiare al ricetta base.

Ingredienti per le patate alla savoiarda

Per 8 persone

  • 1 kg di patate
  • 300 grammi di formaggio a pasta semidura come la Toma piemontese
  • 2 cipolle gialle
  • 1 litro di brodo
  • 80 grammi di burro
  • sale e pepe
  • noce moscata
  • cannella, opzionale ma aggiunge un mare di sapore e spezza la prepotenza del formaggio

Come preparare le patate alla savoiarda (patate gratinate con formaggio)

Partiamo subito parlando di due metodi diversi per preparare questo piatto: c’è chi fa bollire leggermente le patate e poi le finisce al forno e chi le cuoce solo al forno con il brodo.

Due stili di cucina validi entrambi, ma per una cottura per seccare meno il formaggio noi abbiamo optato per una sbollentate preliminare delle patate. Potete provare entrambi i metodi, basta aggiungere più brodo se volete cuocere solo con il forno.

Lavate le patate e cuocete al vapore o in acqua bollente per 15 minuti, poi scolatele e mettetele nel ghiaccio.

Con questo barbatrucco le sbuccerete in un attimo.

Intanto affettate la cipolla e fatela stufare in 50 grammi di burro per 10 minuti, deve diventare morbida, ma non annerire.

Tagliate le patate a fette di 1 cm almeno, poi fatele insaporire con le cipolle, condite con sale, pepe, noce moscata e cannella (se volete provare).

Intanto tagliate il formaggio a fette e cubetti, fare un misto, buttate in pentola con le patate e mescolate.

Adesso ungete a dovere una teglia poi adagiate dentro le patate con le cipolle e il formaggio, compattate per bene e mettete sopra altro formaggio e il burro.

Versate il brodo sopra le patate e mettetele in forno a 180 gradi per 20 minuti.

State attenti a non bruciare sopra il formaggio, se avete un forno particolarmente focoso (magari ventilato) coprite con un foglio di carta stagnola e poi finite la cottura per gratinare.

Dopo 20 minuti le patate dovrebbero essere ben cotte e il formaggio fuso e pronto ad essere addentato.

Servite subito e gustate le patate gratinate definitive.

Quale vino abbinare alle patate gratinate al formaggio?

Osiamo con frutto, spezie e corpo, scegliamo un vino rosso gagliardo come la Barbera della cantina Rinaldi.

Bene, adesso che abbiamo visto come fare la ricetta basic, passiamo a qualche idea per variare il piatto.

Patate gratinate con funghi

Patate gratinate con formaggio e funghi finferli, patate al forno con i funghi Il trionfo dell’autunno si riversa in queste patate che potrete condire con 200 grammi extra di funghi come finferli, champignon e porcini. Vedete quel che offre il mercato, ma non ne servono molti.

Patate gratinate con speck

Patate gratinate con speck e cipolla, ricette invernali facili e veloci, ricetta Andiamo su un gusto più montanaro con l’aggiunta di un salume affumicato come lo speck, a fette o dadini, con 150 grammi di speck potrete aggiungere un’altra tacca al vostro cucchiaio di legno più veloce del West. Ecco la ricetta.

Patate gratinate al Gorgonzola

Da qui in poi tana liberi tutti per i formaggio, troverete la vostra combo, ma ricordate di usare solo una piccola percentuale di formaggio duri o erborinati. Su 300 grammi di formaggio, usate 200 di Toma e solo 100 di Gorgonzola.

Photo credits