Wine Dharma

DharMag novembre 2017 Fake Food: succo Vivi Verde Coop di albicocca, una purea piena di zucchero da non dare mai ad un bambino

Succo Vivi verde Coop di albicocca recensione valori nutrizionali scheda tecnica Il Fake Food di oggi si presenta bene, è un succo vivi verde Coop di albicocca. La confezione è rassicurante, con un design spartano, ma pulito, il problema è che contiene una spremuta di zuccheri.

Va detto che è presente un bollino di avvertimento che consiglia un consumo moderato per i bambini, con tanto di bimbo obeso che solleva sul dondolino altri due più magrolini.

Il gusto del succo di albicocca vivi verde Coop

Il brick di succo vivi verde coop succo di albicocca contiene 200 ml di succo di albicocca denso e stucchevole. Certo se mettete un goccetto di succo e lo allungate con dell’acqua diventa potabile e la sciropposità zuccherina si stempera, altrimenti bevuto così liscio è obbrobrioso.

Veniamo subito al problema insormontabile che ci fa inorridire e che rende questo succo un alimento sconsigliato e pericoloso per un bambino. Per 100 ml di succo c’è un apporto di 14,6 grammi di zucchero, quando la dose di zucchero di un bambino è al massimo di 20.

Valori nutrizionali pazzeschi del succo di albicocca vivi verde Coop

Succo Vivi verde Coop di albicocca opinioni del prodotto, succo di frutta Se bevete tutto il succo un bambino fa un pieno pernicioso di zucchero, 29,2 grammi, molto più di quello che gli serve. Senza contare gli zuccheri presenti naturalmente negli altri alimenti. Questo succo artificialmente zucchero non può sostituire un pasto, non sostituisce l’acqua e non fa bene ad un bambino. Non è come dargli una spremuta fresca. Questo è solo zucchero con della purea.

Siamo sinceri, come consumatori ma soprattutto come genitori, anche il solo pensiero di somministrare questa spremuta di glucosio ad un bambino fa venire la pelle d’oca. Ma certo è un prodotto da allungare con acqua, invece è considerato una bevanda con tanto di cannuccia, ci invita a berlo tranquillamente come drink da passeggio.

Se vogliamo fare dei paragoni una quantità così esorbitante di zuccheri non la vedevamo da un bel po’, neanche bibite smaccatamente industriali come la fanta ha meno zuccheri, anche il chinotto o la coca cola.

Vi portiamo esempio della marmellata: 40 grammi di marmellata, 8 cucchiaini, vi forniscono 13,9 grammi di zucchero. Avete capito bene, metà di questo sano brick vivi verde coop all’albicocca fornisce una quantità di zuccheri pari a 40 grammi di marmellata.

Il fatto che sia frutta biologica dovrebbe consolarci o renderci più sicuri, ma in realtà è una trappola. Uno si sente più sicuro, pensa è biologico, è sano. Forse gli ingredienti con cui è fatto questo succo sono biologici, ma la quantità di zuccheri è sconvolgente e il bollino dovrebbe essere quello di divieto. Questa purea di zucchero e albicocca andrebbe vietata o almeno servirebbe una etichettatura seria che faccia capire che non è adatta ai bambini.

Il bollino che c’è è solo un piccolo primo passo. Ma il prodotto in sé è vergognoso.

Troppo zucchero fa male alla salute dei bambini

Cosa causa un eccesso di zucchero nel sangue dei bambini§?

L’insorgere del diabete di tipo 2 e l’obesità, per non parlare delle carie dentali. Sapete che la carie non prolifera nelle diete prive di zuccheri? Miracolo!

Non ci rimane che fare i complimenti alla Coop Vivi Verde per lo scivolone imbarazzante. Se un marchio ambisce alla dignità e vuole essere comprato deve dimostrare serietà e in questo succo non c’è niente di buono.

Se li conosci li eviti, ecco altri Fake Food da evitare attentamente: Buitoni idea per… Noodles, cordon bleu vegani Kioene, millefoglie d’Italia mini snack Matilde Vicenzi, vodka e redbull, focaccelle Mulino Bianco, Midori, Vodka al melone Rachmaninoff, winner taco, Nasi Goreng Arnaboldi, tagliatelle ai porcini di Quattro Salti in Padella Findus, Fanta aranciata, Chinotto extra Fake Deluxe fonte Ilaria, patatine San Carlo Classica approved by Carlo Cracco, Fonzies e chiudiamo con l’orgasmico Mojito Soda.

Photo credits