Wine Dharma

DharMag marzo 2020 Negroni con il Genepì: la ricetta per fare a casa un grande cocktail da aperitivo

Negroni con il Genepì cocktail ricetta facile e veloce, aperitivo da fare a casa Se non avete mai provato il Negroni con il Genepì al posto del gin, vi state perendo una bevuta stellare. Non è un cocktail per tutti, serve un palato aperto alla sperimentazione e ai sapori molto erbacei ed alpini, ma è un’esperienza favolosa. Il cambiamento è radicale, il Negroni parte dal cuore pulsante e resinoso del gin per aprirsi verso il lato oscuro del bitter e quello più sontuoso del vermut dolce e infatti è necessario modificare anche le dosi. 3 cl di genepì e 3 di bitter creerebbero un fronte amaricante troppo massiccio, per cui meglio ammansire la ricetta diminuendo le dosi del bitter: 1,5 cl di bitter è sufficiente.

Il cocktail mantiene inalterata tutta la sua carica aromatica e quindi è un ottimo candidato per i vostri aperitivi serali, ma diciamo che è molto meno compatto del Negroni classico. Ma un po’ di fantasia non guasta mai.

Attenzione al grado alcolico del Negroni con il Genepì, ok è un aperitivo, ma ha una quantità di alcol pesante.

Ingredienti e dosi per fare il Negroni con il Genepì

Come fare il Negroni con il Genepì

Mettete del ghiaccio in un mixing glass, aggiungete il Genepì, il bitter e il vermut dolce, rimescolate delicatamente per raffreddare gli ingredienti e poi versate in un bicchiere old fashioned pieno di ghiaccio. Strizzate sopra una buccia arancia o limone e decorate con una fetta di arancia essiccata.

Photo credits