Wine Dharma

DharMag maggio 2020 Ghiaccioli alla Pina Colada: una ricetta facile e veloce da fare a casa un aperitvo super rinfrescante

Ghiaccioli alla Pina Colada ricetta facile e veloce da fare a casa, aperitivo Se state cercando una ricetta simpatica, facile da fare e ottima per rendere i vostri aperitivi ancora più intriganti e dissetanti, ecco per voi i ghiaccioli alla Pina Colada. Sono un ottimo modo per preparare dei gustosi aperitivi da passeggio, un modo per cambiare e sdrammatizzare il mondo delle mixology odierna, che ormai di prende fin troppo sul serio. Ok, va bene essere aderenti alle ricette dei grandi cocktail, ok, usiamo ingredienti e home made bizzarri fatti con più astrusi frutti del globo e spezie che nessuno conosce e mai comprerà, ma non esageriamo, un ghiacciolo con rum, crema di cocco, lime e ananas non ha mai ucciso nessuno.

In ogni caso, questi ghiaccioli al gusto pina colada non sono molto alcolici, ma in compenso hanno un sapore cremoso e vellutato splendido e sontuoso. Senza contare che con l’aggiunta del lime trovano un buon equilibrio tra dolcezza e acidità, rinforzata del nettare di ananas. La ricetta è quasi identica a quella della Pina Colada classica, per cui usate crema di cocco e non latte e men che meno acqua di cocco; l’unica differenza è l’aggiunta di poco sciroppo di zucchero, fondamentale per far congelare perfettamente i ghiaccioli. Ma il bello è che potrete aromatizzare i vostri ghiaccioli a piacere con noce moscata o pimento dram o anche angostura per renderli meno frivoli.

Ingredienti e dosi per fare i ghiaccioli alla Pina Colada

Per fare 6 ghiaccioli

  • 20 cl di rum bianco
  • 60 cl di succo di ananas
  • 30 cl di crema di cocco
  • ghiaccio tritato 480 grammi
  • 6 fette di ananas
  • 10 cl di succo di lime appena spremuto
  • 10 cl di sciroppo di zucchero

Come fare i ghiaccioli alla pina colada

C’è un solo grande trucco per fare una buona Pina Colada e quindi anche i ghiaccioli: fare il succo con un’estrattore o una centrifuga, non comprate quello colate che glucosio che sono i succhi di frutta industriali. Se non avete né centrifuga né estrattore, fate a pezzi l’ananas e poi schiacciatelo in un colino con un cucchiaio di legno.

Quando il succo di ananas è pronto, spremete i lime e filtrate il succo, poi mettete i succhi, il rum, la crema di cocco e qualche pezzetto di ananas nel frullatore, aggiungete il ghiaccio tritato e frullate fino a quando non avrete ottenuto un composto omogeneo. Se volete potete anche non mettere il ghiaccio tritato, ma in questo modo guadagnerete tempo e i ghiaccioli si formeranno più velocemente. Versate la Pina Colada negli stampi, mettete lo stecco in ogni fessura e poi lasciate riposare in frigorifero per tutta la notte.

Photo credits