Wine Dharma

DharMag maggio 2015 Apple Storm: il cocktail con succo di mela, vodka e ginger beer che cambierà la vostra vita!

Apple Storm cocktail con vodka, ginger beer, succo di mela e crème de Menthe. L’Apple Storm è nato per caso, dopo vari e infruttuosi tentativi di miscelare un cocktail nuovo partendo dalla ginger beer. Ma chi l’ha dura la vince.

L’idea del cocktail è di unire la freschezza della ginger beer, alla dolcezza del succo di mela, il tutto incorniciano dal calore della vodka, con un sottofondo il richiamo del liquore alla mela e un goccio di crème de Menthe per rinfrescare.

Equilibrio è la parola d’ordine per ogni cocktail che si rispetti e l’Apple Storm riesce nel suo intento di long drink rinfrescante: seduce, ma non appesantisce e la dolcezza degli ingredienti si stempera nelle bollicine della ginger beer, rendendo il cocktail pulito e netto.

Grado alcolico medio, ottimo come cocktail da aperitivo, ma da abbinare anche a pasta fredda, pesce alla griglia e finger food vari.

Ingredienti e dosi per fare il cocktail Apple Storm

Succo di mela fresco, cocktail con succo di mela e vodka, Apple Storm cocktail

  • 4 cl di vodka
  • 1 cl di crème de Menthe (bianca)
  • 1,5 cl di liquore alla mela
  • 3,5 cl di succo di mela
  • ginger beer per completare (4,5 cl dose consigliata)

Come preparare il cocktail Apple Storm

Colmate uno shaker con del ghiaccio, versate vodka, crème de Menthe, liquore alla mela e il succo di mela. Agitate per 12 secondi, quindi versate, filtrando, in un tumbler o vasetto (troppo cool!) e completate con la ginger beer.

Più ginger beer mettete più il cocktail viene diluito, diventando sempre più leggero e dissetante: regolatevi secondo i vostri gusti.

Se vi piacciono i cocktail a base di vodka, potreste trovare interessanti anche: il vodka tonic, il Sex on the Beach, il Cape Cod, il Dirty Martin, il Sea Breeze, il Bloody Mary, la Caipiroska, il Kamikaze, lo Screwdriver e chiudiamo con il Moscow Mule.

Photo credits