Wine Dharma

DharMag luglio 2019 Grappa Spectator: grappa di Recioto e Amarone di Monte Santoccio

Grappa di Recioto e Amarone Monte Santoccio recensione commento e prezzo La grappa di Recioto e Amarone della cantina Monte Santoccio è un distillato molto profumato e morbido, una di quelle grappe che appena la annusi ti catapulta in un giardino dell’Eden di profumi fruttati, balsamici e speziati.

Non è una grappa sottile, anzi non vuole esserlo per niente, punta tutto sull’esuberanza e sulla maturità di due grandi vini come Recioto e Amarono, tra l’altro prodotti in casa, quindi visto che la cantina lavora con estrema attenzione in vigna, potete stare tranquilli che la materia prima è eccezionale.

Non ci vogliamo mettere a parlare dell’Amarone della cantina Monte Santoccio, ma sappiate che è un vino sontuoso e ricco, con un frutto oltremodo maturo e denso, materico, ma di una certa austerità. E questa opulenza si ritrova anche in questa grappa, così piena e sontuosa. Se vi piacciono le grappe affilate, non fa al caso vostro, ma se invece preferite i distillati caldi e avvolgenti allora data una chance a questa grappa e non vi deluderà, soprattutto alla luce del prezzo molto competitivo.

Il bouquet della grappa di Recioto e Amarone di Monte Santoccio

Naso ampio, poco speziato, cremoso che attacca con un acuto fruttato molto intenso e poi si apre a mille sfumature eteree e floreali, con toni di cioccolato ed erbe. La varietà dello spettro aromatico è buona, i profumi sono declinati con grande pulizia e senza mai essere sopraffatta dell’alcol.

Il sapore della grappa di Recioto e Amarone di Monte Santoccio

Al palato è una bomba di calore, morbida, ma mai ridondante o prevedibile. Si muove spinta da una vena acida sottile, ma che riesce a tagliare tutto il sorso, fino ad finale speziato estremamente balsamico. Potenza, carattere e fermezza, nel complesso è una grappa aderente a quelle che sono le premesse delle vinacce di partenza. Buona e appagante.

Prezzo della grappa di Recioto e Amarone di Monte Santoccio

35 euro: un prezzo più che accettabile per una buona bottiglia di grappa.

Photo credits