Wine Dharma

DharMag luglio 2016 Pasta fredda con sugo di verdure, olive e pesto di menta: ricette vegane estive

Pasta fredda con sugo vegano di verdure olive e pesto di menta Il bello dell’estate è l’abbondanza delle verdure che abbiamo a disposizione. Bastano pochi ingredienti per preparare un piatto favoloso, soprattutto per un piatto di pasta fredda con le verdure.

Ma spesso si ricorre a dei trucchetti per fare la pasta fredda, vedi la combo wurstel ed emmental, proprio l’ultima spiaggia per che non ha voglia di cucinare.

Ma ci sono mille modi per rendere unica una pasta fredda: un buon punto di partenza sono le olive, con cui aggiungere un tocco di sapore e sapidità.

La ricetta di oggi è una pasta semplice, condita con sole verdure, ma il magico contrasto tra la dolcezza del peperone e il sapore balsamico delle olive di Gaeta fa miracoli.

Poi basta aggiungere un semplice pesto di menta, una zucchina, una melanzana, o anche pomodorini, e siamo a cavallo!

Tutto qui, non servono grandi ingredienti, basta che siano di stagione.

Ingredienti per la pasta fredda con olive di Gaeta, verdure miste e pesto di menta

Per 4 persone

  • 400 grammi di pasta, gli gnocchetti sardi sono il top
  • 1 melanzana
  • 1 zucchina
  • 20 olive di Gaeta, ma anche le Kalamata sono perfette
  • 1 peperone
  • sale e pepe
  • 3 spicchi di aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 10 foglie di menta
  • olio extra vergine di oliva

Come preparare la pasta fredda con olive, verdure miste e pesto di menta

Lavate tutte le verdure.

Tagliate le melanzane a fette e fatele spurgare cosparse di sale grosso per 1 ora.

Cuocetele alla griglia, tagliate a tocchettini e condite con olio, sale e pepe.

Schiacciate l’aglio e mettetelo in padella a soffriggere con 6 cucchiai di olio di oliva.

Sbucciate il peperone con un pelapatate, tagliate a striscioline o dadini e saltatelo per 10 minuti, condendo con sale, pepe e un dito di vino.

Aggiungete la zucchina tagliata a rondelle e fate cuocere per altri 10 minuti, poi condite con una spolverata di prezzemolo.

Aggiungete le melanzane al sugo.

Snocciolate le olive, tenendone 4 da parte, poi tagliatele grossolanamente e buttatele in padella con le verdure.

Frullate un ciuffo di menta con 5 cucchiai di olio, oppure anche al coltello.

Cuocete la pasta non troppo al dente, scolatela e raffreddatela sotto l’acqua corrente.

Condite la pasta con il pesto e le verdure, un pizzico di pepe e un filo di olio. Tagliate a pezzetti le olive rimanenti e distribuitele nei piatti per dare un tocco di sapore extra.

Ed ecco pronta la pasta fredda dell’estate, una ricetta semplice, ma che saprà come portare la gioia nelle vostre tavole.

Quale vino abbinare alla pasta fredda con olive di Gaeta, verdure miste e pesto di menta?

Scegliamo un vino bianco sapido e goloso come il Timorasso o il Semillon.

Se voleta abbinare un cocktail, scegliamo la freschezza del Mojito, menta su menta.

Photo credits