Wine Dharma

DharMag luglio 2014 Takoyaki: la ricetta originale da Osaka

Polpette di polpo giapponesi con maionese e fiocchi di tonno essiccato. Ricetta. Nel nostro immaginario occidentale i takoyaki (たこ焼き) hanno un posto speciale, sono lo street food giapponese per eccellenza. Sono le classiche polpettine di polpo (tako), condite con maionese e katsuobushi (fiocchi di tonno disidratato) che i personaggi dei manga mangiano per strada, sotto i ciliegi in fiore, dopo averli comprati da una signora con i capelli grigi raccolti in un concio. Assieme all’okonomiyaki, è il piatto simbolo della cucina di Osaka, una zona rinomata per la sua cucina e le grandi specialità gastronomiche.

Street food giapponese, venditore di takoyaki con grigliata di polpo. Per descrivere la passione sfrenata per il cibo degli abitanti di Osaka, i giapponesi, che amano coniare parole per tutto, soprattutto riuscendo a condensare concetti spiegabili in 30 parole in una sola, usano la parola kuidaore, cioè “mangiare fino ad andare in bancarotta”.

Takoyaki giapponesi, polpette di pesce giapponesi, cibo dei manga giappone L’espressione è emblematica, ma non riguarda solo la follia godereccia della gente di Osaka, serve soprattutto per descrivere la passione che non bada a spese pur di godere dei prodotti più ricercati e deliziosi. Tanto è vero che la città di Kobe, famosa per i manzi massaggiati con la birra, dista pochi chilometri.

Se state organizzando un viaggio alla scoperta della cucina giapponese, fate rotta verso Osaka, la capitale indiscussa del food giapponese.

Essendo un porto, Osaka offre il meglio del pescato dell’oceano e il takoyaki, che significa “polpo arrostito”, ne è una diretta conseguenza. La ricetta è semplice, si prepara una pastella con farina, brodo dashi, al cui interno si mette un pezzetto di polpo arrostito, zenzero sotto aceto e cipollotto.

Piastra per cuocere i takoyaki giapponesi. Ecco come preparare le polpette. State pronti a spolverare la carta di credito per fare un piccolo acquisto: se volete preparare i takoyaki perfetti, vi servirà la speciale piastra con i buchi in cui cuocere le polpette, altrimenti è un incubo.

Quella che vi proponiamo ha un rapporto qualità prezzo eccezionale e va messa sui fornelli, molto semplice da usare. Ci sono anche dei modelli giapponesi originali che vanno ad elettricità, ma servono convertitori e hanno un voltaggio differente da quello italiano. Con il caro vecchio fornello non si sbaglia mai.

Adesso che avete la piastra, siete pronti per un viaggio in Giappone, ecco la ricetta originale dei takoyaki, da Osaka con furore!

Ingredienti per i takoyaki giapponesi

  • 240 grammi di farina
  • 3 uova
  • 1/2 litro di brodo dashi
  • 3 cucchiai di salsa di soia
  • 25 grammi di Benishouga, zenzero rosso sotto aceto prugne
  • 2 cipollotti verdi
  • 100 grammi di polpo, 1 pezzo per ogni polpettina

Per il condimento

Salsa Otafuku, salsa dolce giapponese, ricette con salsa Otafuku: Takoyaki Ecco la mitica salsa Otafuku

  • maionese
  • Aonori, polvere di alga verde
  • Katsuobushi
  • salsa Otafuku, una salsa dolce e densa che assomiglia alla salsa Worcestershire

Come preparare i takoyaki

Lavate il cipollotto e sminuzzatelo finemente e tenetelo da parte.

Mescolate tutti gli ingredienti per le polpette in una ciotola, finché non ottenete una pastella uniforme.

Scaldate la piastra per i takoyaki e ungetela con olio di semi che spanderete con un pezzo di carta da cucina. Quando l’olio fuma mettete la pastella nel buco, tuffate un pezzetto di polpo nella griglia e ricoprite con il cipollotto sminuzzato.

Takoyaki: la ricetta originale giapponese delle polpette di polpo arrostito. Cuocete per un paio di minuti e poi impiattate e ricoprite con maionese, salsa Otafuku, polvere di alghe e i fiocchi di tonno essiccato.

Quale vino abbinare ai takoyaki?

Un drink fresco e fruttato come la sangria spagnola è perfetta!

Photo credits