Wine Dharma

DharMag giugno 2019 IPA 'Krakatoa' Retorto: una birra artigianale che lascia l'amaro in bocca, ma con gusto!

birra IPA 'Krakatoa' Retorto recensione, commento e prezzo, birra artigianale La birra IPA ‘Krakatoa’ Retorto è una classica Ipa ad alta fermentazione, una birra artigianale non pastorizzata che punta tutto su estrema amarezza e un sontuoso corredo aromatico giocato su frutta tropicale.

L’intensità e la varietà al naso è buona, tutto è declinato con precisione, non ci sono acuti, ma neanche sgrammaticature. Diciamo pure che il suo dovere senza che il luppolo diventi mai prepotente.

Il bouquet della birra IPA ‘Krakatoa’ Retorto

Naso affilato e pungente come se entrassimo in una piantagione: mango, guava, frutto della passione, ananas i profumi fruttati sono molto suggestivi. A corredo spezie leggerissime, agrumi canditi, tracce erbacee che non ci stanno male e poi il caldo abbraccio del malto.

Il sapore della birra IPA ‘Krakatoa’ Retorto

In bocca è ben calibrata, l’amarezza fa da padrona, ma non è per nulla monotematica o noiosa. Arrivano sapori più agrumati, frutta secca, un accenno di malto affumicato, ancora erbe aromatiche. Il ritmo è incalzante, non si ferma mai e riesce a scorrere con grande naturalezza. Mai ridondante e finale goloso e secchissimo.

Nel complesso è una birra artigianale molto opulenta, ma non si perde mai nella sua abbondanza e presenta grande pulizia. Ovvio che essendo una IPA di un certo spessore trova la sua realizzazione in abbinamento con piatti sostanziosi, carne affumicata, hamburger o pietanze grasse, non è di certo una birra da meditazione.

Prezzo della birra IPA ‘Krakatoa’ Retorto

3,60 euro per la 33 cl.

Abbinamenti consigliati

Panino gourmet, hamburger con fior di latte, bacon, pesto, insalata aioli Birra d’assalto: lasagne al forno, risotto al tartufo, pulled pork, empanadas di carne argentine, burritos, polenta al ragù, carne alla griglia; filetto di manzo ai porcini; cheeseburger.

Photo credits