Wine Dharma

DharMag giugno 2016 Curry di verdure con latte di cocco: la ricetta perfetta

Curry di verdure, ricetta perfetta, curry di verdure con riso al vapore Il curry di verdure con latte di cocco è una di quelle ricetta indiane che quando non sapete cosa preparare vi toglie da ogni impiccio.

Come già detto per il curry di pollo, il curry non esiste in sé è una misto di spezie tra cui troviamo cumino, curcuma, cardamomo e semi di coriandolo.

Esistono in commercio anche le paste di curry, ma se volete regolare la speziatura e la piccantezza del piatto, comprate e macinate sul momento le spezie.

Imparerete a dosare e gustare le spezie indiane, ma soprattutto manterranno intatti sapori e profumi e le conserverete più a lungo.

Il curry di verdure è semplice e se poi siete tanto fortunati da avere a disposizione anche il ghi, il burro chiarificato indiano siete a cavallo. Ovviamente se volete un curry di verdure vegano sostituite con olio di oliva e nessuno si offende.

Non vi preoccupate, non è una ricetta difficile: è solo uno stufato di verdure. Che se però lo abbinare ad una ciotola di riso al vapore, diventa un piatto galattico.

Ingredienti del curry di verdure indiano

Per 6 persone

  • 1 kg di verdure (carote, patate, zucchine, peperoni, melanzane, cipolle)
  • un pezzetto di zenzero
  • 25 grammi di ghi, che potete sostituire con olio di oliva
  • 1/2 cucchiaino di cumino
  • 1/2 cucchiaino di cardamomo
  • 1/2 cucchiaino di curcuma
  • 1/4 cucchiaino di semi di senape o coriandolo
  • 1/4 cucchiaino di peperoncino
  • 15 grammi di zenzero
  • 3 spicchi di aglio
  • 1 cipolla
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro, opzionale
  • 1 barattolo di latte di cocco
  • 1/4 cucchiaino di garam masala, dipende da quanto lo volete piccante
  • foglie di coriandolo fresco o prezzemolo per decorare
  • riso al vapore

Come preparare il curry di verdure perfetto

Piccola nota prima di iniziare: se volete preparare una ricetta vegana usate l’olio di oliva, altrimenti il ghi, consigliatissimo.

Fate sciogliere il ghi in padella e rosolate le spezie a fiamma bassa, 1 minuto, quel tanto che basta per far sprigionare tutti i loro splendidi profumi.

Sminuzzate la cipolla e fatela soffriggere per 5-6 minuti.

Schiacciate e riducete in purea aglio e zenzero e buttate in padella e cuocete per 3 minuti.

Aggiungete 1/2 bicchiere d’acqua o brodo e condite con il garam masala (attenzione a regolare il grado di piccantezza!) e lasciate cuocere finché non si addensa, rimescolando spesso.

Tagliate tutte le verdure e buttatele in padella e cuocete per 5 minuti, aggiungendo un goccio d’acqua se dovessero asciugarsi troppo.

Versate un barattolo di latte di cocco e cuocete ancora per 15 minuti.

Curry di verdure, stufato di verdure al curry, ricetta indiana, ricetta vegana Aggiungete coriandolo e prezzemolo tritati, rimescolate e servite con riso al vapore.

Riso al vapore per curry di verdure, come fare il riso al vapore Per fare il riso al vapore calcolate 1 bicchiere pieno per ogni 2 persone. Mettetelo in pentola con un quantitativo equivalente di acqua, mettete il coperchio e cuocete per 15 minuti a fiamma bassa. Non togliete il coperchio e lasciatelo riposare per 10 minuti.

Curry di verdure, ricette vegane indiane con curry cumino, cibo indiano Quando il curry è pronto, prendete il riso e mettetelo in una ciotola, schiacciate per compattarlo e rovesciate la ciotola su un piatto da portate per formare uno zuccotto di riso, versate sopra il curry di verdure e servite.

Visto che ci stiamo avvicinando all’estate è ottimo anche servito tiepido, accompagnato da un bel lassi di mango ghiacciato!

Quale vino abbinare al curry di verdure con latte di cocco?

Il Prosecco è il vino definitivo, freschezza e bolle sono ottime per tenere a bada la piccantezza del curry e con i suoi profumi delicati si sposa a meraviglia con i profumi tropicali. Scegliete il Prosecco col fondo Belecasel e andrete sul sicuro.

Se volete abbinare un cocktail, rinfrescatevi con un Gin Tonic.

Photo credits