Wine Dharma

DharMag giugno 2015 Spaghetti con bottarga, arancia, aglio e peperoncino: la ricetta random del venerdì

Spaghetti con bottarga arancia peperoncino e aglio: ricetta di pesce del venerdì La ricetta random di questo venerdì è un inno alla Sicilia, dove assaggiai questo piatto tanti anni fa, durante la mia prima vacanza sulla costa occidentale, da Trapani ad Agrigento, con ritorno a Palermo: penso di non aver mai visto e gustato così tante bontà, non solo culinarie, ma anche naturali e architettoniche.

Ma non divaghiamo e torniamo con i piedi tra i fornelli: il piatto di oggi è semplice: spaghetti con bottarga, arancia, aglio e peperoncino; basta avere gli ingredienti giusti e preparerete un piccolo capolavoro con poca fatica. Sì, la parte più impegnativa è grattugiare la bottarga…

Il piatto è una sinfonia deliziosa, ben bilanciata in ogni sua sfumatura: la sapidità della bottarga viene stemperata dall’arancia, che a sua volta trova una spalla nell’allegria del peperoncino, l’aglio, come sempre, conforta con la sua presenza, ricordandocelo anche dopo ore e ore che lo abbiamo mangiato. Come tocco finale, condite con un ottimo olio extra vergine di oliva e avrete un piatto da leccarvi i baffi. Ecco come fare.

Ingredienti per gli spaghetti alla bottarga con arancia, peperoncino e aglio

Per 4 persone

Bottarga, ricette con bottarga: spaghetti con bottarga, arancia e peperoncino

  • 4 etti di spaghetti
  • 2 spicchi di aglio
  • 1 arancia
  • 30 grammi di bottarga
  • 1 piccolo peperoncino
  • spolverata di prezzemolo
  • pepe
  • olio extra vergine di oliva

Come preparare gli spaghetti alla bottarga con arancia, peperoncino e aglio

Riempite una pentola capiente con acqua e mettete a bollire per cuocere gli spaghetti.

Schiacciate l’aglio e fatelo andare in padella a fiamma dolce con 5 cucchiai di olio, aggiungete anche il peperoncino e cuocete per 5 minuti. Se volete dare un sapore più piccante al piatto, sminuzzate l’aglio, ma per i miei gusti è un troppo aggressivo, meglio solo una suggestione leggera di piccantino.

Lavate l’arancia e grattugiate la buccia molto finemente. Spremetene mezzo e filtrate il succo.

Cuocete gli spaghetti e scolateli al dente, buttateli in padella e saltateli, aggiungendo il succo di arancia emulsionato con 6 cucchiai di olio, la buccia, una spolverata leggera di prezzemolo e un pizzico di pepe.

Impiattate gli spaghetti e spolverate con la bottarga e gustate un piatto straordinario, ma facilissimo da fare, pronto in meno di 20 minuti.

Quale vino abbinare agli spaghetti alla bottarga con arancia, peperoncino e aglio?

Scegliamo un vino bianco morbido e floreale, discreto e non troppo corposo, deve solo rinfrescare il palato con una carezza delicata: il Moscato Giallo della cantina Donati è quello che al caso nostro.

Se preferite abbinare un cocktail, scegliete le note agrumate del Cocktail Paradise.

Photo credits