Wine Dharma

DharMag gennaio 2020 Single Malt Scotch Whisky Nàdurra Glenlivet: recensione, scheda tecnica e prezzo di un distillato di grande eleganza e forza

Single Malt Scotch Whisky Nàdurra Glenlivet recensione, scheda tecnica, prezzo Il Single Malt Scotch Whisky Nàdurra della distilleria Glenlivet è un distillato molto elegante, compatto e sontuoso, nonostante mantenga una tensione gustativa e una forza alcolica notevoli.

Non è il classico Glenlivet tutto erbe e bel frutto acerbo, no, questo Nàdurra Glenlivet è tutto un’altra sinfonia: caldo, sontuoso, speziato, caramellato, con fascino avvolgente e biscottato del malto che esce di prepotenza da un bassorilievo speziato e super fruttato. Anche la gradazione rispecchia l’artigianalità di questo whisky single malt, prodotto in small batch per curare fin nel minimo dettaglio ogni aspetto del distillato.

Come viene prodotto il Single Malt Scotch Whisky Nàdurra Glenlivet

Nadurra in gaelico significa naturale, perché i metodi usati per produrre questo Scotch whisky sono quelli del 1800, vecchio stile, quando il whisky non era un distillato troppo stilizzato. Dopo una doppia distillazione di un wort di puro malto delle Alte Terre scozzesi, il whisky affina 16 anni in botti usate per la produzione del Bourbon whiskey e poi fa un passaggio finale in legni usati per fare Sherry. Niente filtrazione a freddo e imbottigliamento a 60 gradi. Tutti passaggi molto classici, ma che portano alla nascita di un whisky particolarmente cremoso, nocciolato e ricco di profumi di pasticceria e caramello salato in stile Bourbon. Il malto domina, ma il vestito è quello americano del distillato di mais. I ogni caso è un whisky prodotto in small batch, di taglio artigianale sebbene sia stato prodotto da una distilleria enorme come la Glenlivet.

Il bouquet del Single Malt Scotch Whisky Nàdurra Glenlivet

Naso avvolgente e sontuoso, morbido e mellifluo, fatto assai raro per un whisky della distilleria Glenlivet, molto erbacea e pungente di solito. Il frutto è più maturo e cotto del solito: arance candite, mele al forno, pere immerse nel miele e nel Porto, poi arrivano i toni ossidati dello Sherry, che aggiunge uno splendido fascino medicinale. Le spezie ci sono e sono pungenti, pepe e noce moscata, ma non mancano ritorni di rosa e fiori, crema pasticcera e una colata di vaniglia. Il naso è molto complesso, ma il malto e lo stile dello Speyside si sente e detta il ritmo. Il make up è stilisticamente impostato, ma piacevole e non soffoca il malto.

Il sapore del Single Malt Scotch Whisky Nàdurra Glenlivet

Bocca ampia, molto pepato, piccante con toni di menta e legno che donano struttura e tannini al sorso. Pur essendo molto caldo e potente al palato, ha ritmo e sviluppo, non si ferma, anzi ti molla un paio di frustate di freschezza agrumata che sdrammatizzano. Il legno, il burro, il miele, la cannella, il caramello e la vaniglia dominano il finale lungo e penetrante. Pur essendo molto pieno e carico a livello aromatico è molto piacevole e definito.

Se aggiungete un cucchiaio di acqua, si apre, lascia emergere profumi floreali e la gradazione diventa più accettabile. Bevuto a 60 gradi picchia duro e anestetizza il palato ed emerge la prepotenza piccante.

Invecchiamento del Nàdurra Glenlivet

Di anni ne ha parecchi: invecchia per almeno 16 anni in botti ex-Bourbon.

Costo del Single Malt Scotch Whisky Nàdurra Glenlivet

80 euro: abbastanza costoso, ci avviciniamo alla soglia dei 100 euro, ma li vale. È un whisky elegante, sfacciato e deciso e merita un assaggio. Se vi piacciono i whisky potenti dategli una possibilità.

Abbinamenti consigliati per il Whisky Nàdurra Glenlivet

Va servito rigorosamente senza ghiaccio, a 18 gradi, al massimo con un bicchierino di acqua fresa in accompagnamento. Aggiungere un cucchiaio di acqua aiuta a rendere più piacevole e profumato il distillato, ma non annacquatelo con ghiaccio, mai! Abbinatelo a cioccolato al peperoncino, torta di mele, mud cake e filetto al pepe verde.

Photo credits