Wine Dharma

DharMag gennaio 2017 Fifty Pounds Gin: prezzo, caratteristiche e commento, promosso o bocciato?

Fifty Pounds Gin commento prezzo e degustazione grandi gin Tutto quello che riguarda il Fifty Pounds Gin, a partire dal nome, dalla storia, dallo stile vignettoso del sito fino al sapore finale di questo gin, è curato nei minimi dettagli.

Come i migliori distillati è un prodotto che nasce da ben 4 distillazioni, dopo che gli estremi, testa e coda, sono stati scartati per eliminare sapori e profumi non ottimali.

Niente di esotico: coda e testa sono solo il primo e l’ultimo risultato della distillazione, quelli meno nobili. Si tiene solo il cuore, la parte più pura.

Dopo questa operazione il distillato passa 3 settimane in infusione con i botanicals prescelti, tra cui troviamo ginepro, agrumi, fiori, bacche, liquirizia, angelica, cardamomo e pepe della Guinea.

Il risultato di questa miscela è una sinfonia elegante e misurata, speziata e pungente, un bouquet esaltante e sontuoso, con la giusta alternanza di toni speziati e dolci, con la nota di agrumi sempre in sottofondo a dare agilità al tutto. Sa come sedurre il naso con garbo insomma.

In bocca è ancora l’eleganza a dominare, sì è consistente e strutturato, di buon spessore alcolico, ma sono la morbidezza e la pulizia aromatica a farsi avanti.

Fifty Pounds Gin prezzo

Il Fifty Pounds Gin è un distillato che nasce da cure amorevoli e ve ne accorgerete al primo sorso, anche liscio, appena raffreddato. Il prezzo, 35 euro circa, è ragionevole data la qualità del prodotto.

Quali cocktail fare con il Fifty Pounds Gin?

La sua natura morbida e docile lo rende perfetto per cocktail secchi, non serve nasconderlo dietro molti succhi: un Dry Martini, un Gin Tonic, un Gin Fizz o un classico Gin Gin Mule i drink consigliati.

Altri grandissimi gin da assaggiare

Gin 209, Roby Marton Gin, Koval Gin, Panarea Island Gin, Monkey 47, Aviation American Gin, Opihr, Plymouth Gin Navy Strength, Gin Mare, London Dry Gin N°3, Wenneker Elderflower Dry Gin, Vl 92 Gin, Mayfair Gin, Death’s Door Gin, Botanic W & H gin premium, Hendrick’s Gin, Le Gin 1 & 9 di Vedrenne.

Photo credits