Wine Dharma

DharMag gennaio 2016 Lasagne ricotta e spinaci: come preparare uno dei grandi primi piatti italiani

Lasagne ricotta e spinaci, ricetta vegetariana, primo piatto italiano, ricetta Inutile negarlo, la pasta è sempre al centro della nostra vita culinaria, gira che ti gira è un perno attorno a cui ruota il nostro desiderio e la nostra cultura.

Non c’è nulla di male ovviamente e allora per affrontare un altro grande primo piatto, oggi prepareremo le lasagne con spinaci e ricotta, lasagne vegetariane. Vi abbiamo già proposto una ricetta deliziosa delle lasagne con gli asparagi, quelle classiche bolognesi, quelle ai porcini, ma non potremmo dire di aver fatto un buon lavoro senza quelle agli spinaci.

Diciamo spinaci, ma vanno bene anche bietole o erbette selvatiche se siete degli abili e pazienti raccoglitori di erbe, la sostanza cambia, ma la ricetta no.

Prima di partire con la ricetta delle lasagne agli spinaci, ricapitoliamo i tre passaggi fondamentali: preparare la sfoglia fresca, quindi il ripieno a base di spinaci e ricotta e ovviamente la besciamella per rendere il piatto sontuoso.

Ricotta romana dop di pecora per fare lasagne ripiene di ricotta e spinaci Se vi state chiedendo quale ricotta usare, quella romana di pecora è il top, bella saporita, con un gusto pieno: ricordatevi che è lei la protagonista.

Niente di difficile, ma c’è molto lavoro da fare, quindi andiamo subito alla ricetta!

Ingredienti per le lasagne agli spinaci

Per 8 persone

Per la sfoglia

  • 7 uova
  • 700 grammi di farina

Per la besciamella

  • 40 grammi di burro
  • 40 grammi di farina
  • 1/2 litro di latte
  • sale, pepe bianco
  • 60 grammi di Parmigiano Reggiano

Per il ripieno

  • 2 kg di spinaci
  • 3 spicchi di aglio
  • 600 grammi di ricotta di mucca
  • 150 grammi di Parmigiano Reggiano

Come preparare le lasagne al forno con spinaci e ricotta

Iniziamo subito dalla sfoglia: mettete la farina su una spianatoia, fate un buco in mezzo e lasciate cadere le uova e l’olio. Mescolate con una forchetta, inglobando nuova farina poco alla volta.

Continuate ad impastare fino a quando non otterrete un composto sodo, elastico e ben fermo. Lasciate riposare la palla di impasto sotto un canovaccio per 1 ora.

Intanto prendiamoci cura degli spinaci: il ripieno sarà gustoso e sfizioso, ma molto leggero. Lavate gli spinaci e bolliteli per 10 minuti in acqua salata. Scolate strizzate con forza e ripassateli in padella con 5 cucchiai di olio e 3 spicchi di aglio schiacciati. Lasciate raffreddare, quindi sminuzzateli con il coltello.

Mettete la ricotta in una ciotola e conditela con sale, pepe e noce moscata, mescolate, aggiungete gli spinaci e continuate a mescolare fino a quando non avrete un composto ben amalgamato.

Passiamo alla besciamella. Mettete il burro in una casseruola, fatelo sciogliere, quindi lasciate cadere la farina da un chinois fine, mescolando in continuazione. Aggiungete il latte poco alla volta, sempre mescolando, condite con noce moscata, Parmigiano, sale e pepe e continuate a cuocere e mescolare fino a quando la besciamella non è bella densa.

Pasta fresca per lasagne, come fare le lasagne con spinaci e ricotta, primo Ok, adesso l’ultimo passaggio, dobbiamo tirare la sfoglia: se siete pratici andate pure di mattarello, ma se volete un lavoretto veloce e pulito, vi consigliamo di usare la macchinetta per la pasta, la cara vecchia Imperia 150 è la nostra fidata compagna in queste avventure culinarie e non ci ha mai deluso. Ha un costo ragionevole, grande robustezza e facilità d’uso. Se ne trovano anche di più economiche, ma non sono così ben fatte.

Stendete la sfoglia in strisce non troppo sottili, 1,5 mm va bene, quindi tagliatele della misura della vostra pirofila e poi partiamo a comporre la lasagna.

Imburrate la teglia e stendete il primo strato di pasta poi un paio di cucchiaiate di ripieno di spinaci e ricotta, quindi finite con una buona dose di besciamella e una spolveratina di Parmigiano. Ripetete l’operazione fino a quando non raggiungete almeno 3-4 strati, quindi finite con altro Parmigiano, besciamella extra e fiocchetti di burro.

Cuocete le lasagne in forno a 170°C per circa 40 minuti.

Sfornate, aspettate 5 minuti per far rassodare le lasagne e poi servite una piccolo, grande primo piatto della cucina italiana!

Quale vino abbinare alle lasagne con ricotta e spinaci?

Per un piatto ricco e sontuoso, stappiamo un grande Trentodoc, il Brut della cantina Revì è un piccolo capolavoro, con un costo onestissimo.

Se volete abbinare un cocktail andiamo sul classico, con un Dry Martini.

Photo credits