Wine Dharma

DharMag febbraio 2018 Rapesbronzolo: il primo cocktail vegano-detox con barbabietola, gin e anice per un aperitivo sano e leggero

Cocktail vegan, ricette cocktail detox light per aperitivo vegano Il cocktail di oggi è dedicato ai nostri lettori vegani, ci stiamo dando dentro con le ricette vegan, ma ci teniamo ai nostri lettori e così abbiamo preparato un cocktail nuovo fiammante.

Quasi tutti i cocktail sono vegani, i distillati non contengono ingredienti di origine animale e al posto dell’albume potete usare tranquillamente l’acquafaba, ma questo ha fatto outing: è un cocktail orgogliosamente vegan. Dai, è bello mettere qualche inutile etichetta ogni tanto, così per il gusto di essere ridondanti.

Il nome del drink è cocktail Rapesbronzolo e speriamo che sia propiziatorio e vi aiuti a trovare l’amore.

Vediamo gli ingredienti di questo cocktail, che ha un grado alcolico medio, non troppo elevato, perfetto da bere come aperitivo. Mirtilli, rapa rossa, anice, gin. Niente di difficile, servono solo dei mirtilli freschi e un buon succo di rapa rossa fatto con l’estrattore, niente roba super zuccherata in bottiglia. Il resto dovreste averlo a disposizione.

Il cocktail Rapesbronzolo è buono anche se eliminate il gin dall’equazione e diventa un ottimo mocktail vegano detox per chi vuole tenere sotto controllo la pressione. Infatti il succo di rapa rossa è ricco di antociani e antiossidanti e ha conclamate virtù antipertensivo.

Ingredienti e dosi del cocktail Rapesbronzolo

  • 4-6 mirtilli
  • 4 cl di gin
  • 2 cl di succo di rapa rossa
  • 1 anice stellato, anche in polvere va bene
  • 1 cl di sciroppo di zucchero
  • 1 cucchiaino di China Martini

Come fare il cocktail Rapesbronzolo

Prendete un colino e mettetelo sopra lo shaker, metteteci dentro i mirtilli e schiacciate con un cucchiaio per estrarre il succo.

Aggiungete ghiaccio, il gin, il succo di rapa rossa, l’anice macinato, lo sciroppo, chiudete e agitate per 20 secondi.

Cocktail vegano detox con barbabietola, ricette cocktail vegan light aperitivo Versate in una coppetta raffreddata in precedenza con ghiaccio e servite un cocktail completamente vegano e dalle vaghe sembianze detox.

Altri cocktail a base di gin che potrebbero solleticare la vostra curiosità: Gin Gin Mule, Gin Lemon, Gin Fizz, Tom Collins, Martini Dry, cocktail Heidi, Tuxedo, Cocktail Milano, Paradise, Black Mamba Kiss, Alexander, Bramble, Singapore Sling, Ramos Gin Fizz, Gin Tonic.

Photo credits