Wine Dharma

DharMag febbraio 2017 Laphroaig quarter cask: recensione, commento e prezzo di un grande whisky torbato

Laphroaig Islay quarter cask degustazione, commento prezzo recensione Il Laphroaig è uno degli 8 whisky prodotti sull’isola di Islay, uno dei più torbati e marini, un whisky tosto, raffinato e scolpito con grande maestria, ma che non si nasconde di certo dietro profumi di vaniglia.

Anzi il suo fascino è tutto incentrato nelle sfumature marine e affumicate che si alternano per creare un affresco scuro e misterioso: immaginate un dipinto romantico di un spiaggia illuminata dalla fredda luce della lune con il vento che ulula e spazza il mare.

Bicchiere di whisky con splash, foto artistiche, tsunami di whisky Adesso detto così sembra un po’ lugubre, ma il Laphroaig quarter cask è un capolavoro in bottiglia. Ha tutto: carattere, focosità, bocca pepata con sviluppo minerale impressionante, profumi eleganti, corpo e grande equilibrio.

Se vogliamo inquadrarlo tra altri due giganti di Islay è una via di mezzo tra l’Ardbeg e il Lagavulin 16: meno speziato e più erbaceo del Lagavulin e più pepato e meno torbato dell’Ardbeg.

Bicchiere di whisky scozzese torbato, relax, come bere il whiskey Certo sono prodotti diversi, non facciamo classifiche o confronti esasperati, ma considerato il costo equivalente tra i tre un minimo di raffronto si può fare e il Laphroaig si piazza come ottimo compromesso tra i due.

Sull’etichetta troverete la scritta “quarter cask”: in pratica l’invecchiamento non avviene nelle tradizionali botti da 250 litri, ma in botticelle più piccole da 125, stile barrique. E ciò comporta una maggiore e più veloce ossigenazione, che si traduce in una maturazione più rapida con una minore perdita di alcol. Il corpo rimane, lo sviluppo aromatico avviene prima, molto semplicemente.

Laphroaig whisky degustazione commento caratteristiche, whisky torbato Ma veniamo al commento del single malt Laphroaig quarter cask.

I profumi del Laphroaig Whisky Single Malt Quarter Cask

Il naso è splendido, dopo una primo assalto torbato, si apre a mille sfumature di erbe alpine, muschio, alghe, datteri, pesche sciroppate e richiami salmastri.

Il tutto è deliziosamente fuso in un quadro aromatico complesso, diretto e molto pulito, solo con piccoli rimandi speziati non invadenti. Niente cannella o vaniglia, diciamo che riesce a trasmettere tutta la territorialità (marina), senza rinunciare ad una torbatura pronunciata.

Il sapore del Laphroaig Whisky Single Malt Quarter Cask

Laphroaig Islay quarter cask, whsiky scozzese torbato dal gusto forte e marino Bocca tesa, sapida, molto pepata e dotata di una spinta alcolica calibrata, ma intensa. Sul palato sentirete scorrere una miriade di strati che si compongono di sapidità, frutto maturo e rotondità. Equilibrio ottimo, finale che sfuma nel dolce dal sapore di pere. Persistenza notevole.

Molto semplicemente è un grande distillato, legato indissolubilmente al richiamo del mare.

Laphroaig Whisky Single Malt Quarter Cask prezzo

46 euro mai spesi meglio.

Se vi piacciono i whisky scozzesi, potreste anche assaggiare: il Col Ila 12, l’Ardbeg 10, il Cardhu Gold Reserve, il Nikka Whisky from the Barrel, il Talisker Skye single malt whisky, l’Oban 14 anni, il Single Malt Glenfiddich 12 anni, il Lagavulin Islay Single Malt 16, il Whiskey Coffey Malt Nikka e chiudiamo con lo Springbank 10.

Quali piatti abbinare al Laphroaig Whisky Single Malt Quarter Cask

Torta di carote con glassa al limone, quali dessert abbinare al whisky torbato? Pulled pork, , Porterhouse alla griglia cotta con mesquite, smoked beef ribs, torta al cioccolato, torta di carote e noci.

Photo credits