Wine Dharma

DharMag febbraio 2014 Pasta cacio e pepe: la ricetta originale da Roma

Pasta cacio e pepe ricetta originale da Roma. Tonnarelli cacio e pepe, foto. La ricetta della pasta cacio e pepe è marchiata a fuoco nel DNA romano, fa parte della cucina semplice e gustosamente popolare del Lazio, che si basa su materie prime sincere e molto saporite.

Il segreto per la pasta cacio e pepe perfetta

Non servono accorgimenti o capacità assurde per preparare una pasta cacio e pepe al top, ma solo pochi gesti sacri che uniscono in una sinfonia di insostenibile bellezza meravigliose materie prime: il pecorino romano, l’olio extra vergine di oliva e il pepe.

Tonnarelli, cacio e pepe ricetta, primo piatto romano, cucina romana E per i nostri affezionati lettori, siamo andati a chiedere la ricetta della pasta cacio e pepe, ad un trattoria storica: seguite la ricetta della Signora Cristina Baroni, della trattoria Vino e Camino di Roma e non sbaglierete mai più.

Ingredienti per la pasta cacio e pepe originale

4 persone

  • 6 etti di tonnarelli o spaghetti
  • 8 pugni di pecorino romano grattugiato
  • 4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
  • 8 pizzichi di pepe nero appena grattugiato

Come preparare la pasta cacio e pepe perfetta

Cuocete molto al dente gli spaghetti in acqua non salata.

Pasta cacio e pepe preparazione, padella con olio e pepe macinato, ingredienti Nel frattempo scaldate l’olio con il pepe in una padella.

Versate la pasta con un mestolo di acqua di cottura. A fuoco vivace, fate asciugare quasi totalmente l’acqua.

Spegnete il fuoco, aggiungete il pecorino e girate velocemente fino a ottenere una crema.

Cacio e pepe, ricetta originale romana della pasta cacio e pepe tonnarelli Riaccendete il fuoco per qualche secondo e servite gli spaghetti con una spolverata di pecorino e una macinata di pepe.

Pasta cacio e pepe in cialda di Parmigiano Reggiano, primo piatto con formaggio Se volete una presentazione più originale e sofisticata della vostra pasta cacio e pepe, servitela in cialde di Parmigiano e pecorino.

Quale vino abbinare ai tonnarelli cacio e pepe?

La pasta cacio e pepe ha un gusto gagliardo, molto sapido, scegliete un vino bianco di buon corpo, con una rotondità che possa creare armonia con la sapidità di fondo del piatto. Il Gewurztraminer della cantina Cobelli è caldo, avvolgente e con splendide note di pepe che richiamano quelle del piatto.

Se preferite un vino rosso, scegliete un vino leggero di corpo, giovane con frutto succoso e pepe come il Bardolino o il Rosso di Montalcino.

Se volete abbinare un cocktail, scegliete lo zenzero del Moscow Mule.

Ricetta su gentile concessione della Trattoria Vino e Camino di Roma
Indirizzo: piazza Mazzini, 11 Bracciano
Telefono: 06 99803433
Email: [email protected]

Photo credits