Wine Dharma

DharMag dicembre 2015 Gnocchi "mare e monti" con speck, gamberi e crema di zafferano: ricetta gourmet

Gnocchi con speck gamberi e crema di zafferano, gnocchi gourmet mare e monti, ri Buoni gli gnocchi, anzi buonissimi, ma oggi ve li proponiamo in una ricetta super golosa e neanche troppo difficile da fare. Diciamo che sono degli gnocchi deluxe mare e monti, conditi con speck, gamberi e crema di zafferano.

Preparatevi, perché la ricetta è abbastanza lunga da fare, con passaggi multipli, ma difficoltà non ce ne sono.

Gnocchi, ricetta dei gnocchi, primo piatto, preparazione degli gnocchi Per quel che riguarda gli gnocchi in sé abbiamo scelto una ricetta base semplice, ma visto che è di stagione, si potrebbe usare anche la zucca, per aggiungere un tocco dolce e condire con cannella e cumino. Vedete voi, è un suggerimento così al volo.

Ok, allora pronti per la ricetta?

Ingredienti per gli gnocchi mare e monti con speck, gamberi e crema di zafferano

Per 6-8 persone

Per gli gnocchi

  • 1 kg di patate, che non siano novelle
  • 400 grammi di farina tipo 00
  • 2 uova
  • 40 grammi di burro
  • sale e pepe
  • un pizzico di noce moscata

Per il condimento mare e monti

  • 2 fette di speck tagliato spesso 1 cm
  • 15 grammi di burro
  • 24 gamberi o mazzancolle
  • 1 bicchierino di brandy
  • sale e pepe
  • 1 rametto di maggiorana
  • 100 ml di panna fresca
  • 5 grammi di zafferano
  • spolverata di prezzemolo

Come preparare gli gnocchi mare e monti con speck, gamberi e crema di zafferano

Partiamo dagli gnocchi: scegliete le patate adatte, non troppo umide, le novelle non vanno bene, ad esempio.

Lavate e bollite le patate per 30 minuti, quindi raffreddatele e sbucciatele.
Riducetele in purea senza pietà con lo schiacciapatate.

Mettete la farina a fontana sulla spianatoia, formate un cratere in mezzo e mettete la purea di patata, condite con sale e pepe, il burro sciolto e un pizzico di noce moscata, che è opzionale anyway.

Impastate con forza, amalgamando la farina poco alla volta, fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico.

Prendetene un pezzo ed arrotolatelo, spolverando con della farina, dandogli la forma di un filoncino.

Tagliate con un coltello gli gnocchi della dimensione desiderata e se volete schiacciateli leggermente con una forchetta.

Metteteli su un vassoio infarinato e lasciateli riposare per 2 ore.

Condimento mare e monti con speck, gamberi e crema di zafferano

Mettete una pentola capiente piena di acqua a bollire.

Tagliate lo speck a listarelle sottili e fatelo andare in padella con un filo di olio e 1 aglio, 6 minuti al massimo, giusto per insaporirlo e renderlo croccante.

Lavate e sgusciate i gamberi e scottateli in padella, con 1 cucchiaio di burro, 1 aglio tagliato a fettine fatto rosolare 3 minuti. Cuoceteli per 3 minuti, condite con sale e pepe, sfumate con il brandy e poi girateli e cuoceteli per altri 2 minuti.

Lavate e sminuzzate la maggiorana.

Mettete la panna in una casseruola, condite con sale, pepe, lo zafferano e fatela cuocere per 5-6 minuti. Tagliate i gamberi e buttateli dentro con i bastoncini di speck.

Tuffate gli gnocchi nell’acqua bollente e quando salgono a gallo scolateli e metteteli nella crema di zafferano e conditeli a dovere.

Gnocchi con speck e gamberi, gnocchi gourmet, ricetta gnocchi mare e monti Impiattate, spolverate con poco prezzemolo tritato e servite gli gnocchi mare e monti con speck, gamberi e crema di zafferano. Chi ha detto che gli gnocchi non posso essere gourmet?

Quale vino abbinare agli gnocchi mare e monti con speck, gamberi e crema di zafferano?

Scegliamo un bianco caldo e profumato come lo Chardonnay della cantina Aldo Cobelli, un vino splendido, solare, che ha l’anima delle Dolomiti e grazia di un giglio appena sbocciato.

Se volete abbinare un cocktail avete solo una scelta: Vesper, James Bond sarebbe fiero di voi.

Photo credits