Wine Dharma

DharMag dicembre 2015 B-52 cocktail: la ricetta originale, con ingredienti e dosi, di un drink a cui è impossibile resistere

B-52 cocktail ricetta, cocktail a strati, cocktail più famosi e importanti Il B-52 è un cocktail di cui ci si innamora a prima vista, grazie alla sua veste sgargiante fatta di tre strisce colorate che ipnotizzano la vista. Tra i cosiddetti shottini è la ricetta più famosa e gettonata, quello che si usa anche per i classici drinking game.

Ma il B-52 non è solo uno shottino nel bicchierino, è anche un arcobaleno di gusto, un cocktail da sorbire ad ogni ora, in ogni momento, anche se, senza dubbio, trova il suo momento culminante come after dinner o in accompagnamento ai dolci.

B-52 con le fiamme, come preparare un cocktail con le fiamme, ricetta cocktail A volte per renderlo più coreografico e pirotecnico si usa incendiare l’ultimo strato, ma fate attenzione alle sopracciglia…

Gli ingredienti del B-52 sono tre, presenti in dosi identiche, 2 cl di ognuno: liquore al caffè, Irish cream e poi Grand Marnier. Il risultato è una piccola cometa di gusto dolce, morbido e avvolgente che sfavilla sul palato mescolando sensazioni dolci, cremose, con l’amaro di arancia e caffè che rendono il cocktail scattante, pulitissimo e molto preciso a livello aromatico.

B 52 cocktail ricetta originale con liquore al caffè Baileys e Grand Marnier Il B-52 ha origini oscure, molti ne rivendicano la paternità, ma il dato di fatto è il nome: un omaggio al famoso bombardiere americano, che durante la guerra del Vietnam ha incendiato i cieli con copiose cascate di napalm. Fa la sua prima comparsa negli anni 70, tutto il resto sono solo speculazioni di poco importanza.

Ultima nota sulla preparazione del B-52: non perdetevi d’animo, costruire un cocktail nel bicchiere è un arte e non si impara tra i fumi di una serata scatenata o durante un drinking game. Quindi prendetevi il vostro tempo e fate pratica.

Ingredienti e dosi del cocktail B-52

  • 2 cl di liquore al caffè
  • 2 cl di Irish cream, il Baileys per intenderci
  • 2 cl di Grand Marnier

Come preparare il cocktail B-52

Il B-52 si prepara nei bicchierini da sherry, negli shortini affusolati, non prendete bicchierini troppo larghi.

Shottini ricette, cocktail B 52 con crema di whiskey, liquore al caffè e arancia Mettete prima il liquore al caffè, poi con l’aiuto di un cucchiaino, appoggiato sul vetro, qualche millimetro sopra il liquore al caffè, con il dorso rivolto verso l’alto, versate la crema di whiskey.

B 52 cocktail ricetta, preparazione con cucchiaino da barista, shottini ricette Per finire lo shottino ripetete l’operazione con il Grand Marnier per fare l’ultimo strato.

Ricetta B-52 cocktail, cocktail a strisce, cocktail con Baileys e Grand Marnier Ed ecco come fare uno dei cocktail più importanti, famosi e carismatici, che ha influenzato la cultura pop del 900, ispirando anche band musicali, ma che soprattutto si presta benissimo alla sperimentazione. Lavorate sugli strati, cambiate liquori e cercate qualche variante degna di nota e intanto allenatevi con il cucchiaino.

Quali piatti abbinare al cocktail B-52?

Zebra nella savana scena onirica tramonto nella savana con zebre in corsa Africa Da provare con dolci al cioccolato, frutta fresca, caffè o arancia: torta di pane, tiramisù alle noci e caramello salato, zuppa inglese, kunefe, baklava, crostatine al cioccolato, galaktoboureko.

Photo credits