Wine Dharma

DharMag dicembre 2015 Antipasti di Capodanno 2016: pere al Porto con rucola, ricotta salata e nocciole

Antipasto di Capodanno 2016, pere al Porto con rucola ricotta salata e nocciole Se vi piacciono le pere al vino rosso questa è la ricetta che fa per voi! Attenzione però non è un dolce, ma un antipasto gourmet da leccarsi i baffi!

Le pere al vino rosso con rucola ricotta salata e nocciole sono un piatto facile da preparare, ma ricco di contrasti, dove dolce, salto e un tocco amarognolo di fondono creando un equilibrio perfetto.

La rucola aggiunge un tocco piccante e tagliente che spezza la dolcezza del piatto, la ricotta lega il tutto con il suo abbraccio cremoso e mentre le pere al Porto si sciolgono sulla lingua.

Casa Ramos Pinto, Porto Late Bottled Vintage 2009, vino rosso per le pere cotte Ah non lo avevamo ancora detto, ma il vino prescelto è il Porto, senza ogni dubbio il migliore per sciroppare le pere. Anche il Sagrantino non è male, ma con il Porto andiamo sul velluto.

Certo non è il classico antipasto tradizionale, ma ogni tanto è bello osare con un piatto creativo dal gusto psichedelico, che potrete proporre in una cena stilosa o anche come entrée per Capodanno per deliziare i vostri ospiti con un guizzo di creatività.

Ecco la ricetta, uva volta provata, non tornerete alle pere al vino rosso normali!

Ingredienti per le pere al Porto con rucola ricotta salata e nocciole

Per 4 persone

  • 4 pere
  • 20 grammi di zucchero
  • 1 stecca di cannella
  • 1 cucchiaio di chiodi di garofano
  • 1 anice
  • 4 cm di buccia di arancia non trattata
  • 3 bicchieri di Porto
  • 1/2 litro di acqua
  • 200 grammi di ricotta di pecora
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • pizzico di pepe
  • 80 grammi di nocciole tostate e senza buccia
  • 1 manciata di rucola, 50 grammi al massimo
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico

Come preparare le pere al Porto con rucola ricotta salata e nocciole

La ricetta è molto semplice e anche veloce, però, calcolando che va servita fredda la potrete preparare anche in anticipo, per risparmiare tempo prezioso.

Lavate le pere e adagiatele, in piedi, in una casseruola dal fondo spesso, versate l’acqua, lo zucchero, l’anice, la cannella e i chiodi di garofano e infine il Porto.

A fiamma media fate sciroppare le pere per 15 minuti, dopo che avrete sigillato il pentolino con la carta stagnola.

Scolate le pere e mettetele in un piatto per farle raffreddare.

Tagliatele a spicchi ed eliminate il torsolo, quindi disponetele sul piatto da portata.

Filtrate la salsa di Porto con uno chinois per eliminare le spezie e fatela ridurre ad 1/4, deve diventare densa e sciropposa.

Con la salsa al Porto ricoprite le pere.

Tritate le nocciole con un mixer.

In una ciotola mettete la ricotta, conditela con sale, pepe, olio e rimescolate con una forchetta per trasformarla in crema.

Mettete un paio di cucchiaiate sulle pere, adagiate sopra un ciuffo di rucola e decorate con la granella di nocciole.

Condite con un filo di olio e aceto balsamico tradizionale di Modena o Reggio e in pochi minuti, riuscirete a servire un grande piatto, dal sapore sontuoso e complesso, ma facilissimo da preparare!

Photo credits