Wine Dharma

DharMag dicembre 2014 Come preparare gli involtini di carne perfetti

Gli involtini di carne perfetti ripieni di pancetta, formaggio, spinaci. Ricetta A volte il Caso è bizzarro davvero e gioca strani scherzi. Avete presente il concetto di serendipity? Qualcosa avviene casualmente mentre si è intenti a fare qualcos’altro di totalmente diverso, è come un’illuminazione, un incontro, una strada che si apre all’improvviso e ogni cosa è illuminata. E la cucina è il campo di gioco del caso, ci sguazza. Oggi mi sono illuminato come non mai e ho preparato gli involtini perfetti, degli involtini di carne da leccarsi i baffi.

Stavo parlando con mia moglie, entrambi indecisi sul menu della serata e stanchi a fine giornata, in cerca del classico comfort food (per me tutto quello che viene cotto alla griglia è comfort food) per addolcire lo stress, quando lei improvvisamente mi dice: “Voglio il pollo!”

Un fulmine a ciel sereno, come se mi avesse piantato il mio forchettone da bbq preferito nel cuore: conoscete la mia ritrosia quando si tratta di pollo nudo e crudo, ma anche cotto se è per quello…

Insomma inizio a scuotere la testa e dico no, il pollo no, amore, è tardi, pensavo a qualcosa di veloce, gustoso, commestibile. Sai che piuttosto che il pollo griglierei un guanto in silicone.

Ma lei non molla e mi sfida: “Mida trasformava in oro tutto quello che toccava, vediamo casa sai fare tu, ragazzo.”

Sì,” le rispondo, “ma è anche morto di fame…”

Lei mi sorride sorniona e mi lascia solo in cucina. La sfida è stata lanciata.

Il pollo è già lì sul tavolo, luccicanti petti di pollo… un brivido mi corre giù per la schiena; sarà dura.

Ma poi penso, perché farsi limitare dalla materia? Crea, pensa in grande, riscrivi la storia del pollo con un involtino degno della tavola degli dei!

E allora, cari amici, ecco qui per voi la ricetta per preparare gli involtini di carne perfetti. Sì, avete capito bene: di pollo!

Ingredienti per gli involtini di carne perfetti

  • 3 petti di pollo, senza pelle né ossa
  • 150 grammi di formaggio di capra
  • 6 fette di pancetta, tagliata spessa almeno 3 mm
  • 2 spicchi di aglio
  • spinaci
  • sale e pepe
  • olio di oliva
  • pellicola da cucina e spago

Come preparare gli involtini di carne perfetti

Lavate gli spinaci e sbollentateli in acqua bollente per pochi minuti, fermate la temperatura con acqua fredda, scolate, strizzate, condite con sale, pepe, olio e aglio sminuzzato e saltate in padella giusto per asciugarli per bene. Tenete da parte.

Filetto di pollo, grandi ricette gourmet con il petto di pollo: oggi involtini Adesso un piccolo consiglio per preparare la carne per gli involtini: la carne deve avere uno spessore uniforme e non troppo spesso, per cui, soprattutto se è pollo, massacrateli con il batticarne. Un bel petto di pollo cicciotto è simpatico e di bell’aspetto, ma si cuocerebbe male, anzi malissimo, per cui non abbiate pietà!

Ricette con il pollo: bistecca di petto di pollo, pollo per gli involtini. Ok, stendete il primo petto sulla pellicola e poi togliete il filetto interno e apritelo a libro.

Bistecca di pollo: appiattite sempre il pollo con il batticarne per la bistecca Mettete un altro strato di pellicola e poi appiattite il petto fino ad avere delle bistecche di circa 1 centimetro, non di più.

Ripetete l’operazione anche per gli altri petti e poi metteteli in una teglia. Condite entrambi i lati con sale e pepe.

Preparare e condire le bistecche di pollo per gli involtini pancetta e spinaci Adagiate la pancetta sulla carne.

Ingredienti per gli involtini di carne perfetti: pollo, pancetta e spinaci. Spalmate il formaggio di capra, in cui avrete mescolato 1 spicchio di aglio sminuzzato, sulla pancetta.

Petto di pollo ripieno di pancetta, formaggio e spinaci. Ricetta involtini Aggiungete anche gli spinaci.

Come preparare gli involtini di carne perfetti? Ricetta, ingredienti e dosi! Adesso potete iniziare ad avvolgere gli involtini di carne su loro stessi, premendo per bene, in modo che la carne sia ben chiusa.

Come fare gli spiedini di carne: fase finale, avvolgere le carne sul ripieno! Arrotolateli dalla parte lunga, cosicché il ripieno resti all’interno.

Come chiudere gli spiedini di carne con lo spago. Ricetta e foto per spiedini A questo punto prendete lo spago e legate gli involtini con un paio di nodi.

Una altro punto fondamentale: lo spago deve essere teso e ben stretto, altrimenti con la cottura si rischia lo spappolamento dell’involtino e noi non vogliamo rovinare tutto questo duro lavoro.

Massaggiate gli involtini con olio di oliva.

La cottura degli involtini di carne alla griglia

Allora, abbiamo 2 scelte. La prima ovviamente è sacrificare gli involtini sul fuoco del BBQ: la cottura alla griglia è perfetta per cuocere dolcemente e rendere croccante la carne fuori, ma anche in padella cotti con un filo di olio vengono perfetti, questa volta devo ammetterlo.

Se usate il BBQ, preparare la griglia per una cottura indiretta a due zone. Partiamo con 2 minuti di calore diretto su ogni lato, massimo 8 minuti e poi passiamo alla cottura indiretta per 15 minuti.

Temperatura interna di cottura degli involtini di carne alla brace

Gli involtini di carne sono cotti quando raggiungono una temperatura interna di 74 gradi centigradi. Controllate con un termometro istantaneo. Se ancora non avete fatto il salto, il termometro ThermoPro TP20 vi cambierà la vita. Doppia sonda, controllo remoto fino a 90 gradi e ottimo prezzo.

Come cuocere gli spiedini di carne? Padella, griglia o al forno? Ecco la ricetta Togliete dalla griglia e poi lasciate riposare prima di servire gli involtini.

Se volete cuocerli in padella, simulate la stessa cottura. Mettete dell’olio in padella, partite a fiamma alta per rosolare bene l’esterno per un paio di minuti per lato e poi passate ad una fiamma più dolce. La temperatura è sempre la stessa, 74 gradi. Per un tocco aromatico sfumate con un goccio di vino bianco.

Spiedini di carne di pollo: ricetta guormet con pollo, pancetta e spinaci. Per una presentazione super porcellosa abbinateli a spinaci (o cavolo nero) con formaggio. Sbollentate un po’ di spinaci in più e poi ripassateli in padella con aglio, olio, sale, pepe, Parmigiano Reggiano e qualche cubetto di mozzarella. Lasciate che i formaggio si sciolgano e allungate con un po’ di acqua tiepida se si asciugano troppo.

Ed ecco come preparare degli involtini di carne sfiziosi e succulenti, con un ripieno che stuzzica e rende goloso anche il più banale dei petti di pollo. Non c’è bisogno che vi dica che la dolce consorte ha apprezzato, magari non erano d’oro, ma almeno buoni sì!

quale vino abbinare agli involtini di carne e pancetta?

Scegliamo un vino rosso speziato, caldo con tannini poderosi, ma dolci come il Lagrein della cantina Monfort.

Se preferite un cocktail, la freschezza aromatica della caipirinha è l’ideale.

Photo credits