Wine Dharma

DharMag aprile 2020 Ginbuster cocktail: la ricetta per fare un aperitivo dissetante con gin, limoncello, cetriolo, pompelmo, basilico

Ginbuster cocktail con gin Chartreuse limoncello cetriolo pompelmo basilico L’estate sta tornando, si prevedono temperature vulcaniche e dopo questa quarantena la voglia di uscire è tanta e servono aperitivi per rinfrescanti, conturbanti e rutilanti per riuscire a passare il momento difficile. E così entra in gioco il cocktail Ginbuster, drink dalla carica aromatica dirompente, con un contrasto orgiastico tra il sapore forte, resinoso e molto aromatico della combo gin, rosmarino, Chartreuse verde, basilico e cetriolo da una parte e il pompelmo e il limoncello dall’altra.

È un cocktail leggero e affilato, molto fresco, un drink estivo, tutto giocato su sapori acidi e solleticanti, quindi è ottimo come aperitivo o bevanda detox-vegan drenante in previsione della prova costume sotto plexiglass.

Ingredienti e dosi per fare il cocktail Ginbuster

  • 4 cl di gin
  • 1 cl di limoncello
  • 3 cl di succo di pompelmo rosa
  • 2 cl di ananas
  • 0,5 di Chartreuse verde
  • 3 foglie di basilico
  • 3 fette di cetriolo
  • un piccolo rametto di rosmarino

Come fare il cocktail Ginbuster

Prima di partire con la preparazione del cocktail, con uno sbuccia patate o agrumi tagliate due fette lunghe di cetriolo, sistematele in un bicchiere old fashioned.

Mettete 1 fetta di cetriolo e 1 di ananas nello shaker con il gin e schiacciate con il pestello, aggiungete il basilico schiacciate ancora per qualche secondo, poi aggiungete il succo di pompelmo, il rosmarino, il limoncello, il liquore Chartreuse verde, colmate con il ghiaccio, agitate velocemente. Riempite il bicchiere di ghiaccio, poi versate il cocktail e servite. Se non avete l’ananas fresco, usate un buon succo.

Photo credits