Wine Dharma

DharMag aprile 2017 Polpo all'eoliana: come fare l'antipasto di mare perfetto in poche, semplici mosse

Insalata di polpo all'eoliana con pomodori e capperi, antipasti di mare facili Il polpo all’eoliana è un piatto che racchiude in sé tutti i sapori, i profumi e i colori della Sicilia. La ricetta è molto semplice: è un’insalata di polpo condita con capperi, pomodori, olive, cipolla e carciofi.

Tutti ingredienti e aromatici che aiutano ad esaltare con grazia il gusto delicato del polpo.

Potete servire il polpo alla eoliana come antipasto o anche come secondo piatto di pesce sfizioso se fatto in dosi abbondanti. Ma ricordate che a fare la differenza sono i capperi, servono quelli grossi e cicciottelli delle Isole Eolie o di Pantelleria non quelli minuscoli sotto aceto.

Se non avete molto tempo, ricordate che potete cuocere il polpo nella pentola a pressione per dimezzare i tempi di cottura.

Bene, partiamo!

Ingredienti e dosi per fare il polpo alla eoliana

Per 8 persone

  • 2 kg di polpo
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 2 foglie di alloro
  • 2 cucchiai di aceto bianco
  • grani di ginepro
  • 5-6 chiodi di garofano
  • 15 pomodorini
  • 100 grammi di olive nere
  • 8 carciofini sottolio
  • 60 grammi di capperi sotto sale
  • manciata di prezzemolo
  • sale e pepe
  • 1 limone
  • olio extra vergine di oliva

Come fare l’insalata di polpo alla eoliana

Lavate il polpo, tagliate la testa ed eliminate il becco interno, la bocca interna: basta spingere con un dito. Niente di difficile.

Mettete cipolla, cartoa, l’allora, l’aceto, il ginepro, i chiodi di garofano e il polpo nella pentola a pressione, poi chiudete e cuocete per 25-30 minuti minuti.

Spegnete, fate sfiatare la pentola, quindi aprite e lasciate raffreddare il polpo nel suo liquido di cottura.

Intanto pensiamo agli altri ingredienti.

Lavate i pomodorini e tagliateli a pezzetti.

Sciacquate i capperi e sminuzzateli.

Tagliate a fettine carciofini e olive.

Polpo cotto in pentola a pressione, come cuocere il polpo per fare l'antipasto Scolate il polpo e tagliatelo a pezzetti.

Lavate e tritate il prezzemolo.

Mettete tutto in una insalatiera e condite con sale, pepe, il prezzemolo, il succo di 1 limone e un po’ di buccia grattugiata.

Insalata di polpo con capperi, pomodori, olive nere cipolla, insalata di mare Rimescolate, coprite e lasciate riposare un paio d’ore prima di servire. Se la preparate al mattino per la sera, ancora meglio.

Quale vino abbinare all’insalata di polpo con capperi, pomodori, olive e cipolla?

Stappiamo un vino elegante e profumato, con intensi richiami tropicali, come l’Eva, il delizioso Incrocio Manzoni, della cantina biologica Brunnenhof.

Se volete abbinare un cocktail, Gin Tonic.

Photo credits