Wine Dharma

DharMag aprile 2017 Nikka Whisky from the Barrel: recensione, prezzo e commento di uno dei migliori whisky giapponesi

I migliori whisky giapponesi, Nikka Whisky from the Barrel, whisky pregiati Il Nikka Whisky From The Barrel è un distillato splendido per morbidezza, carattere ed intensità, ma per una volta tanto non è un single malt. Anzi è una miscela studiata con sapienza dai mastri distillatori della Nikka, che hanno unito single malt di malto e grain whisky provenienti dalle distillerie Yoichi e Miyahikyo per creare un distillato sferzante, duro e puro.

Questa opera ha reso il Nikka Whisky From The Barrel irresistibile, uno dei migliori whisky giapponese giapponesi, almeno in questa fascia di prezzo (35 euro per mezzo litro). Prima di tutto non è un whisky torbato, non ne sentirete neanche un ricordo lontano, ma compensa con profumi e sapori erbacei e una speziatura deliziosa.

Nikka Whisky from the Barrel, whisky più pregiati giapponesi, grandi distillati Dimenticavi per un attimo della natura selvaggia (e marina) dei whisky scozzesi, ma non pensate ad un whisky mellifluo o compiacente, appena lo metterete in bocca vi accarezzerà il palato con una frustata alcolica, della magnitudine di 51 gradi.

Tuttavia tutta questa materia è cesellata con maestria, cura e grande attenzione: diciamo che è volutamente sgarbato, ma con grazia. Uno schiaffo guantato di velluto. Ma andiamo al commento, stiamo scivolando nel sadomaso…

I profumi del Nikka Whisky From The Barrel

Si va dalle spezie dolci a quelle più pungenti, passando per sentori di caffè, ricordi di radici e profumi più tannici come noci e rabarbaro. Finale vanigliato.

Il sapore del Nikka Whisky From The Barrel

Nikka Whisky from the Barrel recensione prezzo commento caratteristiche Al palato è incandescente, piccante, ma screziato da una sinfonia di frutta carnosa, fiori e note mentolate. Nonostante l’aggressività alcolica è di buon equilibrio, una volta che avete sintonizzato il palato sulla sua frequenza d’onda.

Ma ricordatevi che è whisky pieno, caldo, pungente e molto strutturato, che punta sull’intensità e non su un fascino leggiadro.

Come bere il Nikka Whisky from the Barrel?

Old Fashioned con Nikka Whisky from the Barrel, ricette cocktail giapponesi Liscio, senza ghiaccio, ma mai caldo. Attenzione alla temperatura della bottiglia, che non deve superare mai i 20 gradi. Al massimo potete aggiungere 2 cucchiai di acqua per esaltare i profumi floreali e di agrumi e abbassare il grado alcolico. Se volete fare un cocktail, l’Old Fashioned con il Nikka Whisky from the Barrel è pura magia. E in questo modo si attenua un attimo la prepotenza alcolica del distillato.

Quali piatti abbinare al Nikka Whisky From The Barrel?

Salmone, tonno affumicato, sbrisolona, torta di cioccolato, salame di cioccolato.

Photo credits