Wine Dharma

DharMag aprile 2016 Pasta con vongole, pancetta affumicata, pecorino e uovo: una ricetta di mare irresistibile

Pasta con vongole pancetta pecorino e uovo ricetta primo piatto gourmet di pesce La ricetta random del venerdì è un appuntamento importante che ci permette di lavorare di fantasia, ma anche di osare con qualche ricetta di pesce pretenziosa se non pretestuosa…

Una volta in un piccolo ristorantino di Fano assaggiai un piatto di linguine mare e monti dal gusto unico: con vongole e pancetta affumicata, un classicaccio della costa adriatica.

Forse alcuni storceranno il naso, sapida la pancetta, sapide le vongole finisce poi che si esagera e invece quel piatto mi è rimasto nel cuore.

Ma oggi andremo ancora oltre, perché abbineremo pancetta, o anche guanciale se volete ancora più grasso, vongole, Parmigiano e uovo.

Aspettate a scagliare il primo totano, dategli una possibilità, questa ricetta ha tanto da dire.

Ingredienti per la pasta con vongole e pancetta affumicata

Per 4 persone

  • 400 grammi di bigoli, quelli verdi agli spinaci sarebbero perfetti
  • 500 grammi di vongole
  • prezzemolo tritato 2 cucchiai
  • 80 grammi di pancetta affumicata
  • 2 spicchi di aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 1 cm di zenzero
  • spolverata di noce moscata
  • 4 tuorli d’uovo
  • manciata di Pecorino Romano

Come preparare la pasta con vongole e pancetta affumicata

Lasciate le vongole in ammollo per 4-5 ore in acqua salata.

Scolatele e lavatele per bene sotto acqua corrente e scartate quelle rotte.

Schiacciate due spicchi di aglio e lo zenzero e fateli andare in padella con un po’ di prezzemolo tritato, per 3 minuti con 8 cucchiai di olio di oliva.

A questo punto buttate le vongole in padella e fatele saltare, sfumate con il vino e cuocetele fino a quando non si saranno aperte.

Mettete a scaldare l’acqua per la pasta e salatela solo quando bolle.

Togliete le vongole dalla padella, filtrate il sughetto, lavatela e fate abbrustolire la pancetta a fiamma dolce. Deve diventare croccante, ma occhio a non bruciarla!

Rimettete vongole e sughetto nella padella con la pancetta, cuocete i bigoli al dente e finite la cottura in padella, usando l’acqua delle vongole per mantecare per bene.

Impiattate, mettete sopra l’uovo e se vi garba spolverate con noce moscata e Pecorino Romano.

Basta, tutto qui, ma questo semplice primo piatto di pasta ha un sapore più unico che raro!

Photo credits