Wine Dharma

DharMag aprile 2016 Pasta con funghi porcini secchi e panna: ricetta facili e veloci

Pasta panna e porcini secchi, primo piatto ricette facili e veloci Oggi prepareremo un piatto goloso, semplice e disponibile tutto l’anno: la pasta con funghi porcini secchi e panna. È un piatto studiato per offrire gusto a volontà anche quando la stagione dei porcini è finita.

Certo è un escamotage, una scappatoia: per un vero appassionato di funghi solo l’idea si usare i porcini secchi è sacrilega e fa venire i brividi, ma in realtà nell’uso di questi piccolo gioielli c’è un vantaggio enorme.

Anzi due.

Primo userete sempre prodotti di stagione e secondo il gusto dei porcini secchi è concentratissimo, esaltato all’ennesima potenza.

Se poi vi avanza dall’acqua dopo averli fatti rinvenire la potete usare per arricchire un semplice risotto con funghi misti o anche in bianco.

Ma adesso basta parlare, sotto con la ricetta!

Ingredienti della pasta con panna e porcini secchi

Per 6 persone

  • 600 grammi di pasta
  • 200 ml di panna
  • 1 confezione di funghi porcini secchi
  • 1/2 cipolla
  • 1 spicchio di aglio
  • spolverata di noce moscata
  • sale e pepe
  • 2 grani di ginepro
  • 60 grammi di Parmigiano Reggiano

Come preparare la pasta con panna e porcini secchi

La parte più difficile è preparare in anticipo i funghi porcini, metteteli in acqua tiepida e lasciateli rinvenire. Almeno 2-3 ore.

Quando i funghi sono pronti, schiacciate l’aglio e sminuzzatelo, sminuzzate anche la cipolla e fate stufare 10 minuti in 7 cucchiai di olio di oliva. Fiamma dolce, non fate annerire niente, please.

Intanto tagliate i funghi, poi fateli saltare in padella per 10 minuti.

Mettete la panna in una casseruola, fatela sobbollire dolcemente con noce moscata, ginepro e pepe, poi eliminate i grani di ginepro, buttate dentro i porcini, condite con una spolverata di Parmigiano Reggiano e fate insaporire per 5 minuti.

Cuocete la pasta al dente, scolatela e buttatela nel sugo di panna e funghi, rimescolate e finite di cuocere aggiungendo un goccio di acqua di cottura se necessario.

Impiattate la pasta, spolverate con pepe nero e Parmigiano Reggiano, quindi servite un grande primo piatto con i porcini che potrete cucinare ogni giorno dell’anno.

Quale vino abbinare alla pasta con panna e funghi porcini secchi?

Scegliamo un bianco sapido, profumato ed elegante come il Sylvaner della cantina Kuenhof.

Se volete abbinare un cocktail, Margarita muchachos!

Photo credits