Wine Dharma

DharMag aprile 2016 Madame de Pompadour drink: il primo, grande cocktail con Biancosarti e Prosecco

Biancosarti cocktails, Madame Pompadour cocktail con Prosecco Nell’ambito del nostro speciale sul Prosecco ci siamo davvero scatenati con i cocktail, ma d’altronde con il Prosecco è facilissimo inventare nuovi drink, basta un piccola aggiunta di liquore, un frutto, una foglia di menta ed ecco che arriva un nuovo pargolo nel nostro menù.

Quello di oggi però è un cocktail pretenzioso, di nobile lignaggio e lo abbiamo chiamato Madame Pompadour cocktail, in onore della gagliarda Jeanne Antoinette Poisson, marchesa di Pompadour che si fece largo nella corte del re Luigi XV fino a diventarne amante e poi confidente per più di vent’anni.

A parte la caratura morale e le spiccate doti per l’intrigo, la buona contessa è stata maestra di eleganza e per decenni ha dettato mode e riti di corte, tanto che venne soprannominata “Reinette”, la reginetta.

Dopo tutto un cocktail se lo merita!

Il Madame de Pompadour cocktail è semplice e avvolgente, un ottimo aperitivo per chi si è stancato dell’Hugo. Si prepara con Prosecco, lamponi, menta, Biancosarti e qualche goccia di assenzio.

Ebbene sì ci siamo riusciti, finalmente abbiamo fatto un cocktail con il Biancosarti, andate a guardarvi la pubblicità con il tenete Kojak (Telly Savalas rules) su youtube e preparatevi per un drink vigoroso!

Ingredienti e dosi del Madame de Pompadour cocktail

  • 6 cl di Prosecco
  • 4 lamponi
  • 2 foglie di menta
  • 2 gocce di assenzio
  • 1,5 cl di Biancosarti
  • ghiaccio oppure assicuratevi che il Prosecco sia a 8 gradi

Come preparare il Madame de Pompadour cocktail

Mettete del ghiaccio nel calice per raffreddarlo.

Lavate menta e lamponi.

Eliminate il ghiaccio e versate due, ma che siano 2, gocce di assenzio nel calice e poi avvinatelo.

Prosecco, bottiglia di Prosecco, ricette cocktail con il Prosecco, ricette top Stappate il Prosecco!

Mettete dentro il Biancosarti, i lamponi, versate il Prosecco e guarnite con la menta.

Se fa caldo aggiungete qualche cubetto di ghiaccio, altrimenti non serve.

Se volete provare altri cocktail sparkling, vi consigliamo: lo Spritz classico, il French 75, lo Spritz con Cynar, il Cocktail Champagne, lo Spritz Hugo, il Lady Oscar, lo Spritz blu e ovviamente il Bellini.

Photo credits