Wine Dharma

DharMag

  • gennaio 2012

    Aspettando l'anno nuovo su una nuvola di Drago

    Condimento di salsa di soia, sesamo, aglio, base della cucina orientale

    Il capodanno cinese è dietro l’angolo, la luna nuova arriverà alle 15:40 del 23 Gennaio dando il via all’anno del Drago, il quattromilasettecentonovesimo anno cinese. Quale migliore occasione per indossare quel costume da dragone rosso fiammeggiante che aspetta nell’armadio da anni ed esplorare gli abbinamenti tra vino e cucine orientali? Ma non assaggeremo soltanto anatre laccate alla Pechinese, perché la festa coinvolge tutto l’Oriente: ci saranno ricette coreane, giapponesi, tailandesi, taiwanesi, di Singapore e Taipei.

    Leggi tutto

  • dicembre 2011

    Cinque semplici regole per un Natale perfetto

    Vigneti sulle colline nei dintorni di Conegliano, terra del Prosecco

    Il Natale è alle porte. L’albero è pronto, le luci brillano in giardino, si respira un’aira di festa, tutti si sentono più buoni, nonostante imperversi la crisi più profonda dai tempi della Morte Nera del 1348, ma non pensiamoci adesso. E’ Natale! E dietro questa bella atmosfera ogni intenditore sa che c’è un pericolo ben più grave del fallimento dell’Europa: la festa più importante dell’anno metterà a dura prova la sua cantina.

    Leggi tutto

  • marzo 2011

    Il vino è lo specchio dell’uomo

    Colline senesi, nei pressi di Siena, un cipresso nelle colline. Dharma.

    Come giudicare un vino? In che termini potremmo parlarne? Entusiasticamente, cerebralmente, con linguaggio tecnico, seguendo le regole di classificazione dei sommelier, secondo il nostro gusto personale, dandogli un punteggio da 1 a 100? Ha esaudito le nostre aspettative? Era un vino autentico, una felice espressione del proprio territorio? Oppure un nuovissimo super tuscan cinese? Il dibattito è aperto.

    Leggi tutto