Wine Dharma

DharMag agosto 2019 Scotch eggs: la ricetta originale inglese per fare le polpette con ripieno di uova sode

Scotch eggs ricetta originale inglese, come fare le polpette con ripieno di uova Le Scotch egg sono una delle ricette più gustose della cucina inglese tipiche dei pub e della tradizione casalinga. Non sono nulla di strano o di difficile da fare, in pratica non sono altro che polpette di carne di salsiccia con un ripieno di uova bollite. Sono i classici spuntini da cucinare per un pic-nic, visto che fungono da pasto iper proteico completo o da preparare per una festa o li potrete anche portare come piatto se fate una cena a casa di amici come dono.

Curiosa la storia delle Scotch eggs, che molti a torto considerano un piatto scozzese. Ci sono molte teorie affascinanti, ma in ogni caso lo “Scotch” non sta a significare la provenienza di queste polpette, ma il fatto che sono scotched egg, ossia uova ricoperte da carne macinata oppure per altri scotched significa impanato e fritto. Altri addirittura fanno risalire la ricetta ad una variante di un piatto Algerino chiamato Narcissus Meatballs, ossia uova bollite, ricoperte di carne macinata e poi cotte sulla fiamma, per scochted starebbe schorched, ossia bruciate.

La ricetta originale delle Scotch egg

Per quanto sia affascinante la provenienza di questo piatto di polpette inglesi, quello su cui non si transige sono gli ingredienti della ricetta originale delle Scotch eggs: uova, carne di salsiccia di maiale, sale e pepe e poi farina, uovo e pane grattugiato per la panatura croccante. Questi sono gli ingredienti per fare gli Scotch eggs originali. Noi aggiungere poca cipolla, timo, salvia e prezzemolo per smussare l’impatto massiccio di tutte queste proteine, racchiuse in una piccola super nova di gusto. Voi fate come volete, metteremo gli ingredienti opzionali alla fine, così se volete potrete preparare il piatto base e poi fare qualche variante in futuro.

Ingredienti e dosi per fare le Scotch eggs originali

Per 14 Scotch eggs

  • 14 uova da bollire
  • 920 grammi di carne di salsiccia
  • sale e pepe
  • pane grattugiato
  • farina
  • 2 uova per fare la panatura

Ingredienti opzionali

  • 1/4 di cipolla
  • 1 rametto di prezzemolo
  • 6 foglie di salvia
  • 1 rametto di timo
  • 2 cucchiai di salsa Worcestershire

Come fare le Scotch eggs perfette

Lavate le uova, preparate una pentola con acqua abbondante e portatela a bollore. Immergete le uova con delicatezza e bollitele per 8 minuti, poi scolate le uova e mettetele in acqua fredda e aggiungete del ghiaccio.

Mentre le uova cuociono prepareremo l’impasto della copertura delle Scotch eggs. Mettete la carne di salsiccia in una ciotola e conditela con sale e pepe, mescolate e poi aggiungete tutte le erbe aromatiche sminuzzate e anche la cipolla sminuzzata ancora più finemente. Condite con la salsa Worcestershire e mescolate bene. Abbiamo messo tutti questi “condimenti” per alleggerire e rendere meno greve e monotono lo scrigno di carne, che è saporita e densa e molto grassa, ma se volete fare uno snack più spartano, potete anche non mettere niente di tutti questi aromi.

Adesso spaccata il guscio delle uova e rimettetele nell’acqua oppure dentro un recipiente e agitate un po’ per far penetrare l’acqua sotto il guscio. In questo modo sgusciarle sarà facilissimo e ci metterete 2 minuti per tutte le uova.

Prendete una manciata di impasto di carne e appiattitela nella mano, dovete fare un rivestimento abbastanza sottile, altrimenti tra panatura e carne diventeranno pesanti e assorbiranno molto olio. Sono sempre delle eggs, ricordatevelo!

In ogni caso se avete le mani piccole o avete difficoltà, stendete la pasta di carne sulla pellicola facendo un velo, poi mettete in mezzo l’uovo e sigillate con la carne, richiudendo la pellicola per formare una polpetta di carne.

La cottura delle Scotch eggs

Compattate bene e poi mettete 1 litro di olio in una pentola per le fritture e portate a 170 gradi centigradi. La temperatura per i fritti è fondamentale e in questo caso non deve essere troppo alta, visto che dovete cuocere le Scotch eggs per almeno 8-10 minuti. Un termometro istantaneo aiuta molto a risolvere questo problema.

Preparate quattro piatti: uno con la farina, uno con le 2 uova sbattute, uno con il pane grattugiato e uno con carta assorbente per scolare poi le polpette.

Come fare le scotch eggs, ricetta tradizionale inglese, polpette fritte Infarinate bene le Scotch eggs, poi passatele nelle uova sbattute, coprire con la panatura, scrollate leggermente. Schiacciate leggermente le polpette tra le mani per far aderire bene la panatura alla carne.

Buttate le polpette nell’olio bollente. Cuocetele per 3-4 minuti per lato, poi scolate con una schiumarola su carta assorbente e tamponate per eliminare l’eccesso di olio.

Una volta cotte potete servire subito le Scotch eggs con una insalata verde per sgrassare il palato oppure conservarle in frigorifero per 2 giorni. Sono buone servite anche a temperatura ambiente. Non fredde però, visto che la carne di maiale è molto grassa.

Quale vino abbinare alle Scotch eggs?

Con tutte queste proteine, la carne, le uova e il grasso del fritto serve un vino tannico, potente, ma anche fruttato per sgrassare il palato con eleganza: Sagrantino di Montefalco, Cannonau, Aglianico e anche uno splendido Refosco friulano. Da provare anche in abbinamento con le bolle di un Lambrusco Grasparossa artigianale come quelli della cantina Pederzana.

Photo credits