Wine Dharma

DharMag agosto 2019 Grappa Spectator: grappa di Barolo Marolo 1985, prova d’assaggio di un distillato unico

Grappa Marolo di Barolo 1985 recensione, scheda tecnica e prezzo La grappa di Barolo Marolo 1985 è un distillato unico ed irripetibile, prodotto in numero limitatissimo, perché figlio di un’annata di Barolo eccezionale e di una lavorazione lenta ed artigianale.

Ovviamente è una grappa prodotta con alambicco di rame discontinuo piemontese, dove le vinacce di Nebbiolo vengono riscaldate gradualmente a bagnomaria, per permettere ai fumi delle distillazione di salire con lentezza, senza fretta. L’affinamento che segue è certosino e incredibile per la varietà dei legni in cui riposa il distillato: prima botte piccola e poi 6 diversi tipi di barriques, con tostature e caratteristiche differenti, che aiutano a smussare gli angoli, a dare tannini, colore, profumi, aromi incredibili e una profondità aromatica strepitosa. Non è una grappa da bere alla leggera, ma da centellinata, non solo per via del costo elevato, ma anche per la complessità avvolgente che a volte sconfina dell’inebriante.

Il bouquet della grappa di Barolo Marolo 1985

Al naso è maestosa per il volume, lo spessore e la generosità dei profumi: parte da un frutto caldo, candito, con cedro e prugne che scivolano dolcemente su miele. La cornice floreale è splendida per magniloquenza, si apre a dà respiro, lasciando spazio a frutta secca, datteri e toni ossidati molto eleganti, che scemano nel medicinale erbaceo. Le spezie dolci, il tabacco, la crema, ci potete trovare mille suggestioni da pasticceria, quasi fosse il laboratorio di una maestro pasticcere, ma il bello è che tutta questa sontuosità si muove in un crescendo sempre preciso, compatto, incalzante, per sfociare in un finale etereo di frutti di bosco e toni di radici, chiodi di garofano, rabarbaro e liquirizia intensi e balsamici.

Il sapore della grappa di Barolo Marolo 1985

E infatti al palato è coerente con il naso, apre con calore maturo, punte piccanti, poi la vaniglia e la frutta secca torna, con i tannini terrosi che si distendono, accarezzandoti la lingua con sapori di china di sottobosco. La struttura è notevole, l’alcol si fa sentire e fa davvero sorseggiata a più riprese, tuttavia il fraseggio tra frutto e tannini è splendido, non sta mai ferma, scorre con potenza, ma rara eleganza, modellata da infiniti anni in botte e picchi mentolati e pepati. Un caleidoscopio unico di gusto.

Vi diciamo molto sinceramente che è una delle grappe più esaltanti che abbiamo mai provato non solo della distilleria Marolo, ma anche degli ultimi anni.

Prezzo della grappa di Barolo Marolo 1985

150-170 euro: prezzo che si posizione in fascia molto alta per una grappa, ma la stoffa, la lavorazione e la materia prima giustificano la spesa. Certo dovete essere appassionati, ma un attimo interpretate, anche in vista del primo massiccio impatto alcolico.

Abbinamenti consigliati per la grappa di Barolo Marolo 1985

Distillato da aprire per i grandi eventi e per serate da meditazione, ma è perfettamente in grado di domare ogni dessert con cioccolato: mousse al cioccolato, crostata pere e cioccolato, cheesecake fragole e cioccolato bianco, banana bread al cioccolato fondente, muffin al cioccolato, crostatine al cioccolato, brownies al cioccolato, affogato al cioccolato.

Photo credits