Wine Dharma

DharMag agosto 2019 Brownies senza glutine con farina di castagne e cioccolato fuso: la ricetta perfetta

Brownies senza glutine ricetta con farina di castagne e cioccolato fuso fondente Una delle ricette più golose di autunno e inverno sono i brownies fatti con farina di castagne. La ricetta base è sempre la stessa, non cambia nulla, quindi andremo a preparare dei golosi brownies americani con cioccolato fondente, burro, uova e zucchero, solo che al posto della classica farina 00 useremo la farina di castagne.

Per due motivi. Primo perché è priva di glutine e quindi ci permette di fare dolci anche per celiaci e secondo perché è buonissima. È un peccato che la farina di castagne sia così poco diffusa, perché il sapore unico, complesso e aromatico che riesce a dare ai dolci è incredibile. E anche come consistenza riesce a sostituire la farina di grano in maniera impeccabile, rendendo i dolci soffici e belli alti, nonostante non ci sia il glutine. Rispetto alla farina di riso è molto più consistente e facile da lavorare. Mentre rispetto al grano saraceno risulta più fine e adatta a fare plumcake, torte e ovviamente questi strepitosi brownies!

Non ci sono particolari consigli per fare i brownies gluten free, la ricetta è molto semplice, ricordatevi però di sciogliere il cioccolato a bagnomaria, con calma e senza fretta. Le fruste elettriche o una semplice planetaria vi faranno risparmiare un sacco di tempo e potrete dimezzare i tempi di preparazione di brownies.

Ingredienti e dosi per fare i brownies senza glutine con farina di castagne

Per 12 brownies

  • 320 grammi di cioccolato fondente
  • 200 grammi di burro non salato
  • 6 uova
  • 250 grammi di zucchero di canna
  • 80 grammi di cacao amaro in polvere
  • 5 grammi di sale
  • 230 grammi di farina di castagne
  • frutta secca a piacere

Come fare i brownies gluten free con farina di castagne

Accendete il forno e impostate la temperatura a 170-180 gradi, dipende sempre dalla potenza del vostro forno. Meglio qualche grado in meno piuttosto che in più, per evitare che i brownies si brucino.

Come prima cosa setacciate la farina e mettetela in una ciotola, poi aggiungete il sale, il cacao e mescolate.

Mettete burro e cioccolato in una casseruola e sciogliete dolcemente, a bagnomaria, rimescolando continuamente.

Mettete le uova in una ciotola, aggiungete lo zucchero e montate a velocità media con le fruste elettriche o la planetaria. Mescolate bene per 4-5 minuti, se fate questa operazione a mano calcolate 8 minuto.

Quando il composto è spumoso e bianco, aggiungete la farina poca alla volta. Una volta che la farina è amalgamata con le uova, versate il cioccolato fuso ed eventualmente la frutta secca che preferite.

Prendetevi 3-4 minuti di pausa mentre la planetaria amalgama gli ingredienti per i brownies.

Con la carta forno ricoprite una teglia rettangolare di 30X20 centimetri, poi versate il composto dei brownies e livellate con cura, aiutandovi con una spatola.

La cottura dei brownies

Mettete la teglia in forno e cuocete a 180 gradi per 20-35 minuti.

Per capire se i brownies sono cotti, infilzateli con uno stuzzicadenti: se quando lo estraete è asciutto e pulito allora significa che i dolci sono cotti e potete sfornarli.

Lasciate che si raffreddino con calma, poi tagliateli a quadrati e se volete spolverate con zucchero a velo. Prendete un cucchiaio e lasciate cadere sopra dei rivoli di cioccolato fuso per rendere i brownies ancora più buoni.

Quale vino abbinare ai brownies senza glutine con farina di castagna e cioccolato fuso?

Tutto questo cioccolato amaro inviata ad un abbinamento con vini liquorosi di grande struttura, dotati di tannini e potenza aromatica. Un vino di Porto, un Madeira o un Marsala sono l’ideale per domare tutto questo cioccolato.

Photo credits