Wine Dharma

DharMag agosto 2018 Sangria analcolica: come preparare un finto cocktail pieno di frutta per i vostri bambini

Sangria analcolica ricetta, sangria senza alcol per bambini o aperitivo leggero Pur essendo un bestemmia fragorosa per chi ama cocktail e il buon bere, una sorta di ossimoro narcolettico che causa spasmi, la sangria analcolica è uno drink che potete servire ai vostri pargoli per non farli sentire esclusi dalle tavole e dai party dei grandi.

Anzi alla fin fine è un’ottima trovata se dovete festeggiare un compleanno estivo, ma non tirate fuori la scelleraggine che è un buon metodo per far mangiare la frutta ai bambini. Tutto il contrario, visto che dovrete immergere la frutta negli ulteriori zuccheri del succo di uva o melograno o mirtillo, non dategliela spesso.

A parte questo, come avete letto prima il segreto di pulcinella è il succo d’uva, che tassativamente non deve essere fermentato, se volete una sangria analcolica priva di ebbrezza.

Potreste usare anche il karkadè se vi sentite vintage o infusi di mirtillo, ma sinceramente il risultato è poco edificante per il palato. Usate un buon succo o comprate le melagrane e spremetele, se volete un risultato eccellente.

Detto questo, chiudiamo con un consiglio spassionato: usate frutta di stagione e piuttosto che usare manghi africani da 7 euro giunti fin qua per via aerea, compensate con chiodi di garofano, mirtilli e un pezzetto di cannella. Pesche, limone, albicocche, mele e pere vanno benissimo.

Ingredienti e dosi per fare la sangria analcolica

  • 1 litro di succo di uva o mirtillo o melagrana o cranberry
  • 1 pesca
  • 1 mela
  • 1 limone
  • 1 arancia
  • 1 lime
  • 1 pezzo di cannella
  • qualche foglia di menta
  • 1 cucchiaio di chiodi di garofano

Come fare la sangria analcolica perfetta

Comprate frutta biologica, non di plastica e non sbucciatela, ma lavatela accuratamente.

Tagliatela a pezzi non troppo piccoli né troppo, grandi, ricordate che deve essere mangiata comodamente.

Mettetela in recipente capiente, aggiungete il succo d’uva, la cannella, la menta, i chiodi di garofano e lasciate riposare in frigorifero per 4 ore.

Tirate fuori la sangria e se è per i bambini allungate con 600 ml di acqua, anche gassata volendo e poi aggiungete il ghiaccio.

Non usate mai cubetti di ghiaccio, ma un pezzo grosso. Se non avete stampo grande, congelate una bottiglia di plastica piena di acqua.

Rimescolate, eliminate menta, cannella e chiodi di garofano e servite la vostra scintillante sangria analcolica.

Make sangria analcolica great again!

Photo credits