Wine Dharma

DharMag agosto 2018 Bartender life: come fare le ciliegie sotto spirito con rum, cannella, vaniglia e arancia

Ciliegie sotto spirito ricetta per bartender, ricette per fare grandi cocktail Una delle gioie dell’estate è fare le ciliegie sotto spirito. Più che una ricetta è un rito, un ricordo di una antica civiltà contadina, dove nulla veniva buttato e ogni sorta di cibo veniva conservato per i duri mesi invernali.

La ricetta per fare le ciliegie sotto spirito è semplice, basta metterete delle ciliegie fresche e ben lavate in barattolo di vetro e sommergere con una soluzione di grappa al 30 %, acqua e sciroppo di zucchero. Mettete una buccia di limone ben ripulita dalla parte bianca, chiudete il coperchio e lasciate riposare per un paio di mesi in cantina al fresco.

Non serve la bollitura o il sottovuoto per fare le ciliegie sotto spirito, l’alcol della grappa e lo zucchero sono degli ottimi conservanti. State solo attenti a non far ossidare le ciliegie, una volta aperte poi conservatele in frigorifero per guarnire dolci, gelati e cocktail.

Ma attenzione, non sottovalutate il liquore di stoccaggio delle ciliegie, se fatto bene è un dolcificante incredibile per i vostri drink, cento volte migliore del solito Maraschino, un banale prodotto industriale.

Ciliegie, come fare le ciliegie sotto spirito con grappa ricette da bartender Bene, fare le ciliegie sotto spirito è facile, è un piacere e una volta che avrete iniziato non tornerete più indietro e non comprerete mai più scialbi prodotti preconfezionati e neanche il Maraschino da 5 euro al litro della Lidl. Però sappiamo che voi volete di più, volete andare oltre e sfidare la ricetta della nonna e allora oggi vi vogliamo proporre la nostra ricetta delle ciliegie sotto spirito, non fatta con la grappa, ma con il rum, cannella, vaniglia e un tocco di arancia.

Se vi volete bene, provate queste nuove ciliegie sotto spirito al rum, vi cambieranno la vita o forse no, ma almeno ci avrete provato e la vita sarà più dolce.

Ingredienti e dosi per fare le ciliegie sotto spirito con rum, cannella, vaniglia e arancia

  • 3 kg di ciliegie, i duroni di Vignola sono il top, ma costano un occhio
  • 1 litro di rum
  • 5 stecche di cannella, il numero dipende dai barattoli, vedete voi
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 arancia biologica, non trattata
  • 300 grammi di zucchero
  • buccia di limone
  • acqua
  • 5-6 barattoli di vetro

Come fare le ciliegie sotto spirito con rum, cannella, vaniglia e arancia

Lavate il limone sbucciatelo. Attenzione all’albedo, la parte bianca, è amara, quindi sbucciatelo solo in superficie. Serve un lavoretto di fino.

Mettete lo zucchero in una casseruola dal fondo spesso, aggiungete 30 grammi di acqua e la buccia di limone, poi accendete il fornello e fate cuocere dolcemente, intanto aggiungete altri 300 grammi di acqua.

Rimescolate fino a quando lo zucchero non si è sciolto, spegnete ed eliminate la buccia di limone.

Lavate bene le ciliegie e impiegate solo quelle sode.

Suddividete le ciliegie nei barattoli.

Lavate le arance, sbucciatele e tagliate la buccia a grandi pezzi. 3-4 almeno per ogni vaso.

Tagliate il baccello di vaniglia in 5-6 pezzi.

Miscelate rum, sciroppo di zucchero, mescolate con cura, poi aggiungete la cannella, la buccia di arancia e la vaniglia.

Riempite i barattoli con il rum aromatizzato lasciando almeno 3 cm di margine, poi rabboccate con un goccio d’acqua per coprire le ciliegie fino all’orlo. Assicuratevi che in ogni barattolo ci sia almeno 1 pezzo di cannella, vaniglia e buccia di arancia, quindi sigillate i barattoli e capovolgeteli un paio di volte.

Lasciate riposare le ciliegie sotto spirito almeno per 1 mese in cantina al fresco e ricordatevi di capovolgere i barattoli ogni tanto.

Una volta aperto il vasetto filtrate il succo di marinatura delle ciliegie (rimettete dentro le ciliegie) e usatelo per rendere unici i vostri cocktail.

Ciliegie sotto spirito con yogurt greco, dessert light sano e leggero Se volete preparare un dolce magnifico, gustoso e velocissimo, mettete 5 cucchiai di yogurt greco in una ciotola e conditelo con un po’ di queste ciliegie sotto spirito.

Photo credits