Wine Dharma

DharMag agosto 2014 Fajitas di manzo avvolte nella lattuga con salsa di tomatillo messicani

Fajitas di manzo avvolte nella lattura con salsa di pomodoro verdi tomatillo Adoro il cibo che posso mangiare con le mani, soprattutto se è in forma di involtino sfizioso. Una birra in mano e un involtino di lattuga ripieno di fajitas di manzo con salsa tomatillo. Ecco queste ricetta da comfort food a volte mi fanno pensare che bisogna tornare ai piaceri semplici. Non accontentarsi, non essere gaudenti, ma imparare a gustare anche la semplicità di un buon pasto in compagnia.

E quando si tratta di cibo per party o per una serata relax, le fajitas di carne sono un piatto favoloso.

Cosa sono le fajitas?

Le fajitas non sono bocconcini, ma sono strisce di bistecca tagliata e poi condita solitamente con cipolle e peperoni tagliati a strisce, in modo che si possano mescolare, per poi essere messi su una tortilla o in un taco.

Potrete anche condire le fajitas di carne con formaggio, pomodori, peperoni e mille altre ingredienti. Possono essere di manzo, di pollo, di pesce, non ci sono limiti per questo classico piatto della cucina tex mex.

Il concetto è facile, scelti gli ingredienti si mette tutto in una tortilla e si arrotola, ma l’idea di sostituire la tortilla con la lattuga, mi è venuta da un viaggio in Corea, dove fanno degli involtini spaziali, avvolti nella lattuga ripieni di carne, riso e salsa piccante.

Trovo che la lattuga renda le fajitas più sane, leggere e croccanti, senza contare che è un piatto privo di glutine. Ecco la ricetta!

Ingredienti per preparare le fajitas di manzo avvolti nella lattuga con salsa tomatillo

  • 1 bisteccona di lombo di vitello
  • insalata lattuga

Per la marinatura delle fajitas

  • 1 birra, scegliete una birra molto “maltata”, con note dolci
  • 1 spicchio d’aglio
  • il succo di 1/2 lime
  • 1 foglia di alloro
  • 1 cucchiaino di pepe macinato fresco
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 peperoncino sotto aceto

Per la salsa

  • 500 grammi di tomatillo messicani o pomodori verdi
  • 2 spicchi d’aglio
  • 30 grammi di jalapeño tritato finissimo
  • 120 grammi di coriandolo fresco sminuzzato
  • il succo di 1 lime
  • sale

Come preparare gli involtini di lattuga con fajitas di manzo e salsa di tomatillo messicani

Marinatura per fajitas con birra, lime, aglio, pepe, peperoncino. Ricetta bbq Partiamo dalla marinatura della carne per le fajitas: mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola, mescolate e immergete la carne. Se la mettete in una busta per alimenti ancora meglio. Lasciate marinare la carne per 4 ore minimo, tutta la notte è meglio.

Se volete ottenere un risultato ottimale e risparmiare ore e ore di tempo, un acquisto fondamentale è la macchina per fare la marinatura sottovuoto la FoodSaver V3840, una volta provata non si torna più indietro…

Tomatillo messicano alla griglia. Ricetta con i tomatillos messicani. Fajitas. Per la salsa di tomatillo. Se non trovate i tomatillo, sostituite con dei pomodori verdi sodi che abbiano una buona acidità. Anyway, scaldate la griglia, pulitela, oliatela. Lavate i tomatillo in acqua fredda, asciugateli e metteteli sulla griglia. Cuocete i tomatillo per 8-10 minuti.

Salsa di pomodori verdi per le fajitas di manzo. Ricetta originale tex mex. Togliete i tomatillo dalla griglia e tagliateli grossolanamente, metteteli in un frullatore con gli altri ingredienti della salsa e frullate, finché non ottenete una purea cremosa. Assaggiate e correggete di sale e pepe.

Togliete la carne dal frigorifero e lasciatela a temperatura ambiente per un’ora. Preparate il bbq per una cottura diretta a calore alto. A questo punto è fondamentale per un cottura perfetta che la bistecca venga tolta dalla marinatura e asciugata con attenzione.

È una regola sacra del barbecue. Se la carne è ancora bagnata dalla marinatura, il contatto iniziale con la griglia creerà un effetto vapore che rovinerà la carne. Se è asciutta non avrete problemi e sigillare la carne, formando una crosticina che lascia intatti i liquidi interni. Senza parlare poi delle possibili fiammate create dal liquido che cola. Per concludere: griglia rovente, carne asciutta!

Bistecca gigante alla griglia, carne alla brace, bbq americano. Ricetta bbq. Ok andiamo oltre. Salate e pepate la carne e mettetela sul grill. Per una cottura media cuocetela per 8-10 minuti, girando una volta.

Controllate con un termometro e togliete la carne quando raggiunge i 52 gradi circa. Lasciatela riposare coperta dalla stagnola per 5 minuti.

La cosa bella delle fajitas è che possono essere condite con qualsiasi cosa: formaggio, pomodori, gorgonzola, pere, mele e cipolle caramellata. Questa volta ho aggiunto agli involtini un filetto di peperone alla griglia per rendere il tutto più dolce e rotondo. Formaggio e sour cream, panna acida, non devono mai mancare, claro!

Bistecca di lombo di vitello enorme con lattuga e peperoni. Trucchi per il bbq. Mentre preparate le fajitas di manzo, state attenti a tagliare la carne perpendicolarmente al verso del muscolo, in modo da avere delle striscioline di carne morbide il più possibile.

Lavate l’insalata e servite fajitas, insalata, salsa e condimenti in piatti separati, in modo che ogni commensale possa creare a piacere il proprio involtino.

Quale vino abbinare agli involtini di lattuga con fajitas di manzo e salsa di pomodori verdi tomatillo?

Scegliamo un rosso morbido, fresco, orgogliosamente naturale. La Barbera della cantina Maria Bortolotti è un grande vino, sontuoso e vellutato, che sussurra fiori e intreccia piccoli frutti di bosco ad un corpo scolpito nella roccia. Se volete abbinare un vino ancora più fruttato, tannico e corpososo, scegliete un grande vino rosso pugliese come il Negroamaro.

Se volete abbinare un cocktail, partiamo per il Perù con il Pisco Sour fresco e aromatico, con il gusto giusto per esaltare i tomatillo messicani.

Photo credits