Wine Dharma

Weingut Unterhofer

Scheda analitica, prezzi e valutazione dei vini della cantina Thomas Unterhofer. Le botti dove riposa il Santa Magdalena Thomas Unterhofer è un vignaiolo serio, metodico, animato da grande passione. Al nostro primo incontro, ancor prima di presentarci, mi ha offerto un calice di vino come a dire: ecco, questo è il mio biglietto da visita, bevilo e capirai chi sono. E bevendo il suo vino non si può fare a meno di notare come siano in perfetta sintonia. Il vino è austero, roccioso come il suo volto, netto, tagliente come quello sguardo azzurro ghiaccio che sembra prendersi gioco di te, eppure dietro questa (apparente) freddezza, si nasconde un vortice di passione profonda, pronta ad esplodere come le suggestioni che emergono dal calice.

Guida ed itinerario delle migliori cantine dell'Alto Adige. Weingut Unterhofer. Uno scorcio delle vigne perfettamente curate Inutile dire che anche la cantina è specchio del rigore di Thomas: elegante, funzionale, con le pareti di pietra viva e il legno delle botti che creano un suggestivo ambiente dove regna il silenzio, simile ad un monastero. Ma basta uscire per immergersi nei tre ettari di vigneti di proprietà della cantina: uno spettacolo meraviglioso, a 500 metri di altitudine: un paradiso in cui nemmeno una foglia è fuori posto, nonostante i pendii della collina siano assai ripidi. Ogni operazione, dalla potatura alla vendemmia, viene religiosamente fatta a mano, con grande fatica, ma si è sempre fatto così e così sarà. Le forme di allevamento sono la tipica pergola tirolese e il Guyot, due forme agli antipodi, ma che dimostrano il dinamismo pragmatico della cantina nell’affrontare le strategie “di vigna”.

Vigneti eroici in Alto Adige. Terrazzamenti e vigne in montagna. Lago di Caldaro Dietro questa cura certosina si nasconde un grande amore per la propria terra Punti salienti: una passeggiata in uno spettacolare vigneto-giardino; una grande Schiava e un’accoglienza calorosa per trascorrere un paio d’ore tra un calice e una fetta di speck.

Sushi di salmone, tonno, calamari, gamberi, gamberoni e pesce fresco. Ricci di mare, sashimi, ostriche, spaghetti alle vongole, questo Kerner adora il pesce! Sebbene non sia un vino, merita una menzione d’onore il succo di mela (apfelsaft) prodotto nel più puro stile sud tirolese, ad un prezzo più che onesto: € 1,90.

Bronner Meron IGT 2012

Il vino più semplice della cantina Unterhofer, da vigne giovani, ma se il buon giorno si vede dal mattino, siamo sulla strada giusta. Succoso, con agrumi, mele, sambuco e una sapidità che dona buona persistenza e profondità a questo vino bianco, leggermente barricato, adatto a trota al forno in crosta di mandorle oppure carbonara di pesce. € 8.

Alto Adige Chardonnay DOC 2012

Spatzle agli spinaci con burro fuso e Parmigiano Reggiano. Ricetta tirolese. Burro, spinaci e speck si sposano egregiamente con le note cremose dello Chardonnay Dorato intenso. Il bouquet è articolato, floreale: un campo di fiori di montagna. In bocca è affilato e ripropone pompelmo, timo, miele, burro, mandarino, maggiorana, papaia e guava, sebbene le spezie, date dall’affinamento in grandi botti di acacia, lo rendano molto cremoso, con ritorni di zenzero. Uno Chardonnay elegante che merita ostriche gratinate, sashimi, formaggi di capra e un classico tirolese come gli spätzle con burro fuso e speck. Opulento: un gran bel vino. € 8,30.

Alto Adige Sauvignon DOC 2012

Un Sauvignon estremamente minerale, affilato, con un’affascinante carica aromatica, in cui spiccano maggiorana, ortica, asparago, carciofo e finocchio. La freschezza è vivace, riempie la bocca con garbo, rilasciando delicati aromi di lime, melone, cappero e tè verde. Un Sauvignon Blanc fine, da abbinare a saporiti piatti di pesce, anche se l’abbinamento migliore sono pansotti alle erbe aromatiche, ramen(ラーメン,拉麺) al miso e zuppa di pesce. € 9,30.

Reitl Weiss IGT 2013

Un blend tra Chardonnay e Sauvignon e il risultato è interessante. Il bouquet è pulito, abbastanza complesso, screziato da note floreali che si mescolano elegantemente ad agrumi, pesche, mele cotogne, un filo di menta e ritorni minerali. In bocca è caldo, con bella sapidità e note di mandorle tostate che accompagnano e aggiungono spessore al vino. Un vino da accompagnare a piatti con asparagi, zucchine, ma perfetto anche per dei classici ravioli cinesi con manzo e zenzero, spaghetti alle vongole. € 9.

Alto Adige Kerner DOC 2012

Sushi di salmone, tonno, calamari, gamberi, gamberoni e pesce fresco. Ricci di mare, sashimi, ostriche, spaghetti alle vongole, questo Kerner adora il pesce! Il Kerner è un vitigno che nei suoli pesanti e minerali di Caldaro può dare buoni risultati, ed è con piacere che constatiamo l’interesse con cui molte sempre più cantine si avvicinano a varietà. Il Kerner Unterhofer è pulitissimo, giocato sulla finezza delle note agrumate-vegetali tipiche del vitigno. Abbiamo un vino intenso, dal bouquet e dai sapori verdeggianti: fieno, kiwi, lime, cedro, lemongrass, pompelmo. In bocca è esaltato da un’acidità tagliente, molto persistente, con finale ammandorlato. Un’interpretazione del vitigno filologicamente perfetta e coraggiosa, senza fronzoli, che farà la felicità di ogni appassionato di crudità di pesce e sushi. € 10,40.

Alto Adige Schiava Campenn DOC 2013

Una Schiava classica da tutto pasto. Ciliegie, lamponi, acidità speziata con cardamomo e petali di geranio. Le note leggermente fumé lo rendono inconfondibile. Il tannino tenue accarezza morbidamente la lingua. Il vino della tradizione sud tirolese che non manca mai nella tipica merenda, Brettljause: speck, pane nero, sottaceti e formaggio. € 6,60.

Alto Adige Santa Magdalena DOC 2012

I migliori vini dell'Alto Adige cantina Unterhofer. Degustazione vini Alto Adige Ed eccoci arrivati al gran finale. Il Santa Magdalena è il vino simbolo della cantina Unterhofer, quello per cui è rinomata. I grappoli, provenienti da vigne di 50 anni, subiscono un leggero appassimento prima di essere pigiati. L’affinamento avviene in barrique e questo fa sì che il vino sviluppi una complessità e una rotondità maggiore rispetto alle semplici Schiave. Al naso abbiamo note di lamponi in confettura, gelatina di ciliegie, rabarbaro, tè, delicate note fumé e spezie dolci. In bocca tutta questa ricchezza scorre delicatamente, senza intoppi, morbido, sapido, di buona armonia e persistenza. Ottimo con piatti di selvaggina e mirtilli, gulasch e canederli al rafano. Grazie al tannino morbidissimo è un vino ideale per le piccanti ricette dello Sichuan e per l’anatra affumicata al tè e legno di canfora. € 9,20.

Se volete acquistare i vini, chiedere informazioni o visitare la cantina Unterhofer. Sconti e offerte per i lettori-associati Wine Dharma.
Email: [email protected]
Web: www.weingut-unterhofer.com/it
Telefono: 0471 669133
Come raggiungere la cantina Unterhofer: Pianizza di Sopra 5 I-39052 Caldaro (BZ)
Ettari vitati: 3
Bottiglie prodotte: 10000
Enologo: Thomas Unterhofer

Photo credits