Wine Dharma

Tenuta Diavoletto

Scheda analitica, prezzi e acquisto dei vini della cantina Diavoletto, Bertinoro Estasi in vigna La Tenuta Diavoletto è una di quelle cantine di cui la Romagna può andare fiera: una piccola realtà artigianale dove gli ingredienti principali sono tradizione e passione. Ogni bottiglia è considerata sacra, ha una propria storia da raccontare, ed è curata personalmente dalle sapienti mani della famiglia Girardi.

Filosofia della Tenuta Diavoletto

Colline di Bertinoro, mandorlo in fiore. Agriturismo sulle colline di Bertinoro Un piccolo angolo di Paradiso Questa azienda giovane e dinamica, premiata e riconosciuta a livello nazionale, concentra la sua attenzione su un’attività vitivinicola di alta qualità, sintesi di tecniche manuali e di esperienze maturate da viticoltori che curano le vigne da tre generazioni.

La cantina è un piccolo gioiello del comprensorio di Bertinoro, una zona altamente vocata per la viticoltura di qualità. Dall’alto della collina della tenuta il panorama è magnifico, da una parte la rocca di Bertinoro e dall’altra il mare, in lontananza.

Colline di Bertinoro, vigne, cosa fare a Bertinoro. Passeggiate nei vigneti. Il panorama che si gode dalla collina della tenuta è a dir poco mistico La cura della vigna è maniacale e rispettosa della natura, in puro stile altoatesino, sembra di entrare in un giardino, dove tutto è fatto a mano, anche la vendemmia, in piccole cassette e poi l’uva è lavorata con interventi minimi.

Stile dei vini della Tenuta Diavoletto

Vendita on line dei vini della Tenuta Diavoletta. Sconti, offerte e promozioni Sangiovese protagonista, ma è in arrivo anche la nuova Albana Il Sangiovese è il protagonista indiscusso, con ben tre versioni. Lo stile dei vini Diavoletto è improntato alla territorialità, vini minerali quindi, sottili, dotati di eleganza e profondità, con profumi netti che affascinano per la loro vivacità. L’affinamento in legno è dolce, serve solo a smussare e non copre i profumi, quello in bottiglia è lungo: i vini escono quando sono perfetti, non un minuto prima. Da segnalare l’eccezionale rapporto qualità/prezzo.

Primipassi, Forlì IGT Sangiovese 2013

Vendita online dei vini della tenuta Diavoletto, i migliori Sangiovese Bertinoro Noodles con maiale piccante e Sangiovese! Un Sangiovese classico, pulito, molto vellutato, che punta tutto sulla bevibilità. Colore rosso rubino, con riflessi granato. Il bouquet è affilato, leggiadro, di bella intensità: seduce con frutti di bosco sotto spirito e una cascata di ciliegie, menta, tè. In bocca è scorrevole, sostenuto da una freschezza in cui ritornano violette e iris; buono anche il tannino che conferisce personalità. Equilibrato con finale di rabarbaro. Affinato in acciaio. Un perfetto vino da tutti i giorni, da abbinare a delle classiche tagliatelle al ragù, curry di manzo, ma perfetto anche per una grigliata di pesce azzurro. € 9,90.

A.mare, Forlì IGT Sangiovese 2013

Andare per cantine in Romagna, nelle colline di Bertinoro. Brasato e Sangiovese! Per piatti sontuosi come il brasato, scegliete un Sangiovese di razza Continua il nostro viaggio nel Sangiovese. Saliamo di un gradino come intensità: il naso è quello di un Sangiovese di razza, terroso, con ciliegie e prugne, amarene e more in confettura, il tutto impreziosito da delicate note speziate. Se il naso è evoluto e complesso in bocca stupisce per la l’eleganza dell’armonia generale. Freschezza croccante, sapidità succosissima con note di iodio ed alghe che vengono dal mare. Il tannino è deciso, ma piacevole. Equilibrio buono e persistenza avvolgente. Affinato in legno di rovere francese per il 70% della massa. Un Sangiovese da abbinare a lasagna alla bolognese, arrosti, brasati, formaggi stagionati, Tutto il piccione piatto dello Chef Pier Giorgio Parini del Povero Diavolo. € 14,90.

Satirello, Forlì IGT Sangiovese 2012

Tagliatelle al tartufo. Cosa abbinare ai piatti di tartufo? Sangiovese Satirello Tagliatelle al tartufo e Satirello: un peccato di gola Abbiamo raggiunto la vetta. Il Satirello, come ci ricorda anche il nome, è ricerca del piacere, sensualità pura. Il colore è ipnotico, ma è nella raffinata sinfonia di profumi che trova il proprio apice: ciliegie, more, mirtilli in confettura, con sbuffi di cioccolato e caffè, note di eucalipto, menta, liquirizia. Il tutto è sottile, splendidamente scandito in una sequenza che non lascia spazio ad errore alcuno. In bocca è caldo e voluminoso, dotato di buon equilibrio, con sussulti di mineralità che rendono il vino suadente e profondo. Già maturo, ma con qualche anno in più avremo un’evoluzione stupenda. 12 mesi in barrique. Un Sangiovese di gran classe da abbinare ad arrosto di coniglio al tartufo e per le sinergie con i frutti rossi filetto di cervo ai mirtilli. € 16,90.

Se volete acquistare i vini delle tenuta Diavoletto o visitare la cantina, contattare Maximilian.
Email: [email protected]
Telefono: 331 4286558
Dov’è la cantina Diavoletto: via Tombetta 298, Bertinoro, Forlì-Cesena
Ettari vitati: 7.4
Bottiglie prodotte: 10000
Enologo: Giovanni Brighi
Vendita diretta e sala di degustazione.

Photo credits