Wine Dharma

Cantina Sara e Sara

Vigne e vigneti dei Colli orientali del Friuli. Passeggiate nelle vigne, turismo Filari inerbiti: tra queste vigne c'è vita! L’azienda agricola Sara e Sara è un punto di riferimento per tutti gli appassionati di vino e i motivi sono molteplici e indiscutibili. Fondata da Giuliano Sara sorge Savorgnano del Torre, nel cuore de Colli Orientali del Friuli, in un territorio ricco di corsi d’acqua, boschi e colline costituite da marne e arenarie a tessuto argilloso. In questo microclima, protetti dei gelidi venti del nord, Verduzzo e Picolit sono in grado di prosperare e offrire grandissime interpretazioni, soprattutto grazie allo sviluppo della botrytis.

Filosofia della cantina Sara e Sara

Vendemmia dei grappoli di Friulano. Turismo nei Colli Orientali Friuli wine tour Oggi al timone della cantina c’è Alessandro Sara, un giovane vignaiolo che ha ereditato la passione e la voglia di portare avanti la tradizione e un progetto di territorialità dal padre. Prima di tutto viene la vigna: massima cura, rispetto per i cicli naturali del vigneto e tanta passione. Le vigne sono allevate a cordone speronato e ogni operazione è fatta a mano, un gesto d’amore, per avere uve sane, che possano essere vinificate con meno interventi possibili, potremmo dire nel modo più naturale e semplice per rispecchiare caratteristiche uniche che si ritrovano solo in queste colline. È il famoso terroir, la somma delle caratteristiche del territorio, del vigneto e della sensibilità del vignaiolo, ad emergere e non le tecniche di cantina.

Ulivo nell'azienda agricola Sara e Sara Cosa fare nei Colli Orientali del Friuli Il vecchio ulivo La produzione è artigianale, con 20000 bottiglie, il massimo che Alessandro e la madre Oriana possano curare personalmente. I vini non sono filtrati né chiarificati e per Verduzzo e Picolit si effettuano appassimenti sui graticci dei grappoli finché non sopraggiunge la muffa nobile, grazie alle condizioni particolari di umidità che crea il fiume Torre poco distante.

Stile dei vini Sara e Sara

Scheda della cantina Sara e Sara commento, prezzi e vendita dei vini online. Affinamento lungo e dolce, il legno deve smussare non coprire I vini Sara e Sara sono intensi, pieni di carattere e una volta bevuti non li dimenticherete tanto facilmente. La gamma è ampia e ben strutturata, basata principalmente su vini autentici, del territorio, con un Picolit da urlo e un Verduzzo di eleganza rara. I prezzi sono calibrati e troverete in ogni bottiglia un nettare di cristallina qualità: vini complessi ed eleganti, ma mai difficili, anzi che mettono la naturalezza di beva al primo posto.

Colli orientali del Friuli Verduzzo Crei 2010

Piatto di formaggi piccanti erborinati, Stilton, Alpine Compté, Mont d'or capra Sbizzarritevi con ogni genere di formaggio! Prodotto solo nelle annate ottimali ecco un muffato di grande eleganza. I grappoli vengono raccolti con più vendemmie per assicurarsi solo i grappoli migliori, attaccati da botrytis. 14 mesi in barriques e poi 6 mesi di affinamento in bottiglia. Ha un colore ambrato sontuoso e un naso da mille e una notte. Albicocche, fichi secchie si alternano a richiami di zafferano, cannella e fiori di pesco con delicatezza. Al palato è dolce e strutturato con uno sviluppo aromatico pazzesco, finissimo, etereo con ritorni fruttati e speziati che danzano in perfetto equilibrio. Freschezza tonica. Il tocco medicinale di muffa chiude su un finale ammandorlato, vellutato, di bellezza struggente. Un grandissimo vino che dimostra quali sono le capacità di queste colline che non hanno nulla da invidiare al Sauternes. Da abbinare a formaggi erborinati, Cheddar stagionato, cantucci, zuppa inglese, foie gras.

Picolit DOCG Colli Orientali del Friuli

Cheesecake americana, foto della ricetta. Da abbinare al Picolit muffato. Cheesecake americana per un Picolit di seta Più che un vino una sinfonia. Veste dorata vivace. Il quadro aromatico è tipico, raffinato e solare con una sequenza di fiori e frutta che si alterna creando un insieme avvolgente. Scorze d’arancia candita e mela cotogna a seguire, frutta secca e miele di acacia a chiudere il cerchio. In bocca è opulento e strutturato, ma si muove con grazia e freschezza adeguata, alternando ricami sapidi a ritorni speziati che rendono il vino pregevole. Finale guizzante. Equilibrio e potenziale di invecchiamento notevole, 7-8 anni. Da abbinare a formaggi piccanti, meringa al limone, cheesecake alle pesche, Stilton, biscotti al cocco.

Il Rio Falcone

Timballo di riso, bomba di riso, ricetta di Parma da abbinare al vino rosso. Scegliete piatti ricchi per questo raffinato vino rosso 70% uve Refosco dal Peduncolo Rosso e 30% Pinot Nero per un blend raffinato che punta tutto su eleganza e misura. Il naso apre con note evolute a sostegno di un frutto maturo, ma pulitissimo con prugne e amarene sotto spirito. Scie speziate e terrose si allargano a ventaglio offrendo una sensazione di finezza prolungata. Bocca sontuosa, sfaccettata su più strati di frutta, perfettamente modulata da tannini preziosi e puntuali. Equilibrio e potenziale di invecchiamento notevole. Finale lungo, etereo. Un vino di grande stoffa da abbinare a brasato, tasca di tacchino alle verze e il timballo di riso con piccione e funghi dell’Osteria del Teatro di Piacenza.

Friulano DOC Colli Orientali del Friuli

Tempura con verdure e gamberi. foto della ricetta. Quale vino abbinare? Friulano Per il Friulano abbiniamo una tempura con verdure e gamberi Colore paglierino. Il naso apre con dei richiami raggianti di fiori: camomilla, tiglio e poi passa a pompelmo, bosso, tè verde e origano come si conviene ad un Friulano di razza. In bocca è terso e agile, con una rotondità bilanciata da una sapidità notevole che solletica il palato. Alcol ben dosato, equilibrio e carattere per un Friulano di stoffa da abbinare a tataki di tonno con sesamo e salsa di soia, carpaccio di ricciola con agrumi, ravioli burro e salvia, sushi, carbonara di mare.

Verduzzo Friulano DOC Colli Orientali del Friuli

Foie gras e fichi in salsa piatto gourmet. Piatto da ristorante stellato. Foto Foie gras Da uve appassite 40 giorni in pianta. Giallo dorato scintillante. Naso impostato alla finezza con mela, pesca e mandorle tostate. In bocca è caldo e ampio con dolcezza ben sorretta da un lieve tannino. Un vino dolce molto classico ed elegante, mai stucchevole e sempre vivace. Da abbinare a crostata alle pesche, tarte tatin, Asiago d’alpeggio, Castelmagno.

Refosco dal Peduncolo Rosso DOC Colli Orientali del Friuli

Tagliatelle con ragù alla bolognese foto ricetta emilia romagna. Foto ricetta Un grande classico Colore rubino intenso. Naso che offre un frutto fresco con sottobosco e sensazioni erbacee a volontà. Spezie e note terrose a chiudere un quadro vivace e molto naturale. Bocca generosa, rotonda, dalla beva piacevole e sincera, strutturata quel tanto che basta per non appesantire, ma lasciare il segno. Da abbinare a stinco di cinghiale, gulasch con polenta, risotto con fegatini d’anatra, tartufo e lardo.

Il Gamè, Gamay

Rosso rubino con naso fresco che offre ciliegie e ribes, con sottofondo di pepe e ginepro. Bocca piacevole di buon equilibrio, con un leggero residuo zuccherino e tannini soffici. Un Gamay grintoso da abbinare a tacchino ripieno con le castagne.

Merlot DOC Friuli Grave

Rosso rubino. Note erbacee si intrecciano ad un frutto rotondo e caldo fatto di ciliegie e prugne sotto spirito. Note di spezie dolci e viole appassite in sottofondo. Al palato è avvolgente, pieno, sorretto da tannini levigati e una buona sapidità. Finale con slancio. Un Merlot elegante da abbinare a piatti di selvaggina, gnocchi al ragù, arrosto di maiale con ribes, tajine di vitello con fichi, albicocche e marroni.

Cabernet Franc DOC Colli Orientali del Friuli

Rosso rubino carico. Il bouquet è molto classico, franco con sentori erbacei, molto intenso, persistente. Bocca corposa, sostenuta, armonica e distinta. Abbinamenti suggeriti: accompagna arrosti di pollame nobile o selvaggina e carni rosse alla brace.

Se volete acquistare i vini della cantina Sara e Sara o visitare la tenuta per una passeggiata nei vigneti dei Colli Orientali del Friuli, contattare Alessandro.
Telefono: 0432 666365
Cell: 339 8575407 339 3859042
[email protected]
Come raggiungere la cantina Sara e Sara: via dei Monti, 5 33040, Savorgnano del Torre (UD)
Bottiglie prodotte: 24000
Enologo: Alessandro Sara
Servizi offerti dalla cantina:

  • visita in cantina e nei vigneti
  • sala di degustazione
  • vendita diretta e spedizioni in tutta Italia
Photo credits