Wine Dharma

Cantina Falcon

Refosco dal peduncolo rosso vigne e grappoli. Degustazione vini Falcon COF Grappoli di Refosco dal peduncolo rosso La famiglia Petricchiutto coltiva e produce vino da generazioni tra le dolci colline di Primulacco di Povoletto, nella zona storica dei Colli Orientali del Friuli, un territorio famoso fin dal tempo dei Romani per particolarità del microclima. Gli ettari vitati sono 8, in collina, tutti curati a mano da Germano Petricchiutto, un vignaiolo con cui è sempre un piacere scambiare quattro chiacchiere sul vino. E vi accorgerete che emana sincerità da ogni poro. Offre sincerità, la saggezza della terra, quello che coltiva poi lo trovi nel bicchiere.

Filosofia della cantina Falcon

Vigneti dei Colli Orientali del Friuli. Degustazione e commento dei vini Falcon. Filari inerbiti e rispetto per i cicli vitali della vigna La cura agronomica certosina e fatta personalmente da Germano, i nuovi impianti di vigneti e l’attenzione durante la vinificazione, che lascia i vini liberi di esprimere le proprie caratteristiche peculiari, sono alla base del successo di questa cantina. Come da tradizione i grappoli per Picolit e verduzzo subiscono un appassimento di 30-40 giorni per concentrare gli zuccheri e raggiungere una complessità aromatica ulteriore.

Stile dei vini Falcon

Interno cantina Falcon con botti per invecchiamento vini colli orientali friuli Germano al lavoro! I vini Falcon non seguono le mode, ma sono testimoni di questo splendido territorio, dove terreni a base di argilla e ponca grigia creano un mix unico, specialmente per Picolit e Verduzzo. I vini sono intensi, nitidi, con sentori netti, ma non esasperati e quello che troverete è equilibrio e soprattutto un’evoluzione aromatica di grande finezza. Il rapporto tra rotondità, sapidità e bevibilità è sempre il fine ultimo, la piacevolezza, la naturalezza con cui finirete una bottiglia, in sintesi sono vini veri. I prezzi sono onestissimi e la gamma offre i vini tipici dei Colli Orientali del Friuli, con una Picolit come punta di diamante, un piccolo capolavoro artigianale.

Bianco Friulano (Tocai)

Frico di Montasio con polenta. Foto della ricetta da abbinare al Friulano Frico, polenta e Friulano Partiamo con una grande classico il vecchio Tocai, oggi chiamato Friulano. Colore paglierino scintillante. Profumi di bella matrice floreale, nitidi, a cui si uniscono pesche, frutta secca e un sottofondo di erbe aromatiche molto stuzzicante. Se il naso è pulito, in bocca è agile, spinto da sapori agrumati e una freschezza adeguata. Buona rotondità ed equilibrio impeccabile. Un vino bianco da abbinare a frico, fonduta valdostana, spaghetti alle vongole, tataki di tonno con sesamo e salsa di soia.

Grisiole

Apple pie, torta di mele americana, foto ricetta. Quale vino? Friulano passito L'apple pie è perfetta per la dolcezza del Grisiole Un elegante bianco ottenuto da uve tocai friulano passite. Apre con complesse note di fichi, uva sultanina, mandorle tostate e zenzero. Annuseresti il bicchiere per ore: strato dopo strato emergono frutta caramellata, miele, fiori di pesco, zafferano, ma con naturalezza, sono i profumi tipici del vitigno ad emergere. In bocca è caldo e dolce, con sapidità e freschezza adeguate che rendono il vino tonico e slanciato. Finale vibrante, lungo, commovente. Un grande passito da abbinare a formaggi piccanti, Parmigiano stagionato, Manchego stagionato, Gorgonzola, ma anche zuppa inglese.

Picolit

Sorbetto all'arancia olio di oliva e dragoncello. Dolce da abbinare al Picolit Un raffinato sorbetto per un grande vino dolce Giallo dorato con riflessi ambrati. Il naso è sontuso, ricchissimo di suggestioni con scorza d’arancia candita, pesche sciroppate e nocciole tostate su un letto di fiori che appassiscono lentamente. Le spezie sono delicate e rendono ancora più goloso un quadro aromatico finissimo. In bocca è ben calibrato, zuccherino ma mai stucchevole, anzi freschezza e mineralità giocano un ruolo chiave nel mantenere l’equilibrio costante e il vino piacevole. Un piccolo capolavoro da abbinare a cheesecake ai lamponi e cioccolato e foie gras.

Chardonnay

Sautè di vongole in guazzetto. Foto della ricetta. Vongole giganti. Chardonnay Vongole e Chardonnay: matrimonio perfetto Colore paglierino. Naso di bella personalità e mai banale con pesche, burro e miele che si alternano creando un affresco vivace e puntuale. Al palato è complesso e sferico, con passo deciso, sapidità piacevole e un equilibrio generale apprezzabile. Finale guizzante con ritorni di agrumi e mela candita. Da abbinare a prosciutto di Sauris, vellutata di zucca, polenta con Montasio, carbonara di mare.

Falcon Rosso

Polenta con brasato gremolata. Foto della ricetta. Abbinamento con Refosco Polenta con brasato e Refosco Da uve appassite di Refosco dal peduncolo rosso e Merlot, il risultato è intrigante. Un vino rosso di stoffa e bella presenza con un anso importante a base di frutta rossa sotto spirito, cacao e ritorni di erbe alpine. Tracce terrose nascoste nel sottobosco. In bocca è ampio, con un quadro armonico seducente, tannini levigati, ma di bella presenza e un finale vivace in cui ritorna l’intreccio di spezie e prugne. Un vino da abbinare a pappardelle al ragù di cinghiale, anatra laccata alla pechinese, civet di lepre.

Cabernet Franc

Un classico dei Colli Orientali del Friuli. Naso ben declinato con erbe, fiori e prgune ben innestate su un corpo speziato molto delicato. Bocca con frutto soffice e andamento cadenzato, caldo, avvolgente di grande bevibilità. Tannini morbidi e finale gustoso con mirtilli sotto spirito. Da abbinare a spezzatino di manzo alle mele renette, curry di manzo, timballo di riso al capriolo.

Refosco dal Peduncolo rosso

Taglio della fiorentina carne alla griglia Quale vino abbinare? Refosco friulano Chiudiamo in bellezza con una Fiorentina! Rosso rubino con riflessi violacei che si attenuano con l’invecchiamento. Profumo intenso, erbaceo, vinoso con note che ricordano la mora selvatica e frutti di bosco. Dal sapore deciso, leggermente tannico e piacevolmente amarognolo. Da abbinare a quaglie al tegame con tartufo, bolliti misti, ossobuco brasato con verdure.

Se volete acquistare i vini della cantina Falcon oppure visitare la tenuta per una degustazione dei vini dei Colli Orientali del Friuli, contattare Germano. Sconti e promozioni per i lettori-associati Wine Dharma.
Telefono: 0432 666246
Email: [email protected]
Come raggiungere la cantina Falcon: via del Cristo, 38/A Primulacco di Povoletto (UD)
Ettari vitati: 8
Servizi offerti dalla cantina:

  • sala di degustazione
  • visite nei vigneti
  • vendita diretta e spedizioni in tutta Italia
Photo credits