Wine Dharma

Fabio Motta le Gonnare Bolgheri superiore 2015: la recensione di uno dei migliori Merlot di Bolgheri

Fabio Motta le Gonnare Bolgheri superiore 2015 recensione prezzo, scheda tecnica Il Bolgheri superiore 2015 le Gonnare di Fabio Motta è un vino ricco e sontuoso, un classico vino di Bolgheri che punta su intensità di frutto, struttura e spezie. È un vino importante non solo perché è prodotto in quantità limitata e con grande attenzione, ma anche per il motivo molto semplice che rappresenta un piccolo cru, una zona ben delimitata, per l’appunto il vigneto “Le Gonnare”, da cui il nome.

E sono le caratteristiche uniche di questi terreni che rendono particolari questo vino, visto che i suoli argillosi ricchi di calcare sono ideali per una lenta e graduale maturazione del Merlot, perché ancora non ve lo avevamo detto, questo Bolgheri superiore 2015 le Gonnare è un Merlot con un saldo del 15% di Syrah. E che Merlot: è sicuramente tra i più interessanti della zona di Bolgheri, grazie ad una bella austerità, non la solita bomba fruttata ruffiana che affonda nella marmellata. Fatto assai raro per i Merlot di Bolgheri, sempre molto stilizzati e piacioni.

Nasce da una selezione scrupolosa dei migliori grappoli, fermenta con lieviti autoctoni e dopo la malolattica trascorre 18 mesi in barrique e 12 in bottiglia. Il risultato è ancora un vino in divenire, giovanissimo, di strada da fare ne ha molta ovviamente, non è un vino da bere subito, tuttavia i tratti di finezza, la pulizia generale e i tannini vigoroso sono tutti indizi che ci confermano la bontà e la solidità del vino.

Il bouquet del Bolgheri superiore 2015 le Gonnare di Fabio Motta

Naso tenebroso con piccoli frutti di bosco sotto spirito, spezie dolci, ancora molto legno che spadroneggia, ma con 7-8 anni di affinamento riuscirà ad integrarsi perfettamente. Quello che contraddistingue però questo Merlot è la macchia mediterranea, i richiami iodati e gli splendidi aromi di bosco, di radici, fino ad arrivare ad un finale di liquirizia. Varietà strepitosa, anche se è ancora troppo ricco, un po’ troppo convulso, ma è la giovinezza, nulla che con l’affinamento in bottiglia possa sistemarsi.

Il sapore del Bolgheri superiore 2015 le Gonnare di Fabio Motta

In bocca è ampio e sontuoso, il frutto è caldo, scandito da tannini potenti che si innervano in tutto il vino caratterizzandolo con un piglio molto deciso. Ottima la progressione acida che si muove con molta enfasi e rimandi arancia e pomodoro, sempre in armonia con una sapidità marina che illumina il vino con pennellate di luce improvvise.

Non aspettatevi il solito Merlot iper-maturo e muscoloso, questo è si nerboruto, ma scolpito da tannini, sapidità e acidità ancora viva. Come concetto di Merlot è encomiabile, questo è un vino che rappresenta a pieno il potenziale di eleganza e furia silvestre del Merlot, per cui non possiamo che considerarlo un grande vino, uno dei Merlot più rappresentativi di Bolgheri Valley. L’annata 2015 è stata clamorosa, piovosa il giusto e poi dominata da un’estate calda, che ha permesso una maturazione polifenolica perfetta: il risultato è un grande vino, un Merlot fatto senza fretta e non drogato dal legno.

Ancora il legno non è integrato, è scorbutico, sta ancora cercando il proprio equilibrio, quindi è lontano dalla giusta armonia, ma sarebbe un dramma se un Merlot di questa caratura fosse già pronto nel 2015, avrebbe vita assai corta. Al contrario il Bolgheri superiore 2015 le Gonnare di Fabio Motta ha appena iniziato il suo percorso e, considerato anche il prezzo molto vantaggioso, merita un posto d’onore nella vostra cantina per i prossimi 20 anni.

Abbinamenti consigliati per il Bolgheri superiore 2015 le Gonnare di Fabio Motta

Questo vino rosso è intenso, tannico, potente e merita preparazioni succulente e altrettanto impegnative: lasagne al forno, risotto al tartufo, pulled pork, empanadas di carne argentine, burritos, polenta al ragù, carne alla griglia; filetto di manzo ai porcini; cheeseburger.

Photo credits