Informazioni sull’uso dei cookie

Questo sito fa uso di cookie di profilazione di terze parti per la visualizzazione di annunci pubblicitari. Se accetti questo avviso, fai scorrere questa pagina o accedi a un’altra pagina del sito, acconsenti all’uso di questi cookie. Per ulteriori informazioni o negare il consenso, consulta l’informativa sulla privacy.

Wine Dharma

DharMag luglio 2017 Pas Dosé Principessa 2013 Luretta: recensione, commento e prezzo di un grande spumante metodo classico

Spumanti italiani pregiati, Principessa 2013 cantina Luretta, Chardonnay, vino Il Pas Dosé Principessa 2013 della cantina Luretta è un grande spumante, uno vino fatto con un blend sapiente di Chardonnay e Pinot Noir e tanto amore. Come dice il nome, pas dosé, è uno spumante non dosato, quindi non è imbellettato da alcun liqueur de tirage o mosto.

Ma perché ci siamo innamorati di questo spumante metodo classico, che tra l’altro nasce nei Colli Piacentini, zona non propria rinomata per gli spumanti, anzi famosa più che altro per il Gutturnio?

Perché è un vino che sfida i preconcetti e nasce da un amore sconfinato per lo Champagne, è un vino strutturato, finissimo, tuttavia di grande spessore, con una sapidità e una persistenza incredibili.

E guarda caso anche le colline dove nasce questo vino ricorda lo Champagne, visto che è principalmente composto da marne calcaree, ben ventilato e con una buona escursione termica tra giorno e notte.

Sarà un caso?

Quello che ci è piaciuto di più di questo spumante metodo classico è il carattere roccioso. Certo, da bravo Chardonnay ha tutti i profumi e i sapori burrosi, mielosi e di frutta secca tipici del grande vitigno francese, ma il lungo affinamento e un grande vino base lo hanno trasformato in una bottiglia di grande pregio.

I profumi del Pas Dosé Principessa 2013

Naso ampio, pungente con una sarabanda di frutta che va dal ribes alle pesche, passando per fichi e toni più lisergici di arancia e bergamotto. I lieviti si fanno sentire con crosta di pane, nel finale è una sequenza di garofano, fragoline, burro e miele. Il gioco perfetto di luci ed ombre tra Pinot Noir e Chardonnay.

Il sapore del Pas Dosé Principessa 2013

Bocca sapida, nitida, sospinta da un ritmo incalzante e ottima sapidità. C’è tanta polpa in questo vino è succoso, ma è anche un vino che è nato per affrontare gli anni. Già adesso l’annata 2013 mostra un’evoluzione balsamica con toni iodati, di crosta di pane, ginestra e menta, ma dategli ancora qualche anno e sarà perfetto. Equilibrio buono, perlage fine e persistenza da urlo. Di più non si può chiedere.

Prezzo del Pas Dosé Principessa 2013

25 euro: per uno spumante raffinato con 36 mesi di affinamento sui lieviti è un affare.

Abbinamenti consigliati per il Pas Dosé Principessa 2013

Aragosta, quale vino abbinare ai crostacei, Spumante Principessa Pesce alla griglia, tacos di pesce, insalata di riso venere con pancetta e zucchine, tataki di tonno, fajitas di pollo, paella mista, carbonara di mare, branzino al sale, risotto alla marinara, polpette di pesce.

Photo credits