Informazioni sull’uso dei cookie

Questo sito fa uso di cookie di profilazione di terze parti per la visualizzazione di annunci pubblicitari. Se accetti questo avviso, fai scorrere questa pagina o accedi a un’altra pagina del sito, acconsenti all’uso di questi cookie. Per ulteriori informazioni o negare il consenso, consulta l’informativa sulla privacy.

Wine Dharma

DharMag aprile 2015 Come preparare le polpette di pesce perfette!

Polpette di pesce halibut: la ricetta perfetta come finger food o stuzzichino Oggi è venerdì, una giornata solare e ventosa, il 93 esimo giorno del 2015, si celebra il mitico San Riccardo di Chichester e il compleanno di Marlon Brando, ma soprattutto è la giornata della ricetta random di pesce.

Protagonista della ricetta è l’halibut. Molti storceranno il naso, mi prenderanno a male parole e staranno già affilando il machete: è pesce da bambino, poco gustoso, non ha neanche le lische.

Ma io vi dico: no, no e no, non ci sto!

L’halibut è un pesce delizioso e con un retrogusto burroso che si scioglie in bocca, ha solo bisogno di qualche accorgimento per diventare una leccornia: quindi ecco come fare le polpette di pesce perfette. Lo dico subito: il segreto per rendere l’halibut divino sono due: noce moscata e Parmigiano Reggiano. E grazie, mi direte voi, tutto è buono con questi due ingredienti, ma ne basta una spolverata e l’halibut decolla.

Provate a farle anche per i vostri bimbi e vedrete che scorpacciate!

Il procedimento è lunghetto, soprattutto per fare le polpettine una ad una, un lavoro da certosino maniaco della precisione, laborioso, ma alla fine il risultato ripaga di ogni sforzo.

Ingredienti per le polpette di pesce perfette

Ingredienti per le polpette di pesce: halibut, uova, prezzemolo, Parmigiano.

  • 700 grammi di halibut
  • 3 uova
  • 2 spicchi di aglio
  • 70 grammi di Parmigiano Reggiano
  • 1 ciuffo di prezzemolo tritato
  • 90 grammi di pane grattugiato
  • 1 bicchiere di latte
  • sale, pepe e noce moscata

Come preparare le polpette di halibut e noce moscata

Aglio sminuzzato in padella. Ricette con aglio. Polpette di pesce con aglio Partiamo dall’halibut. Non ha spine quindi non c’è bisogno di ispezionarlo con le pinzette. Lavatelo in acqua corrente. Mettete l’aglio schiacciato in 3 cucchiai di olio di oliva e fate cuocere a fiamma dolce per 3 minuti.

Filetti di halibut in padella. Ricette con il pesce halibut. Polpettine di pesce Tagliate il pesce mettetelo in padella. Cuocete per 5 minuti, girate i filetti e poi aggiungete il latte, sale e pepe.

Cottura dell'halibut in padella. Halibut cotto nel latte per le polpette. Cuocete e intanto con una forchetta di legno spappolate il pesce e rimescolate. Quando il latte di è asciugato, 7 minuti, spegnete e lasciate raffreddare. Non deve essere una crema, quanto un’amalgama bella densa.

Grattugiate il Parmigiano Reggiano e la noce moscata.

Mettete il pesce in una ciotola, se ci fosse ancora del latte scolatelo. Aggiungete il Parmigiano, poco pepe e poca noce moscata e mescolate. Adesso mettete anche il pane e continuate a impastare con le mani. Cercate una buona consistenza, non troppo panosa: l’halibut ha un gusto delicato e non va mortificato né con troppo pane né odori.

Come preparare le polpette di pesce. Polpette crude da friggere. Frittura pesce. Quando l’impasto è bello sodo, ma ancora bagnato, prendetene una piccola dose, schiacciate leggermente per compattare e fate una pallina, rotolandola circolarmente tra i palmi, che poi passerete nel pan grattato. E avanti così fino a quando non avrete finito. Sì è un lavoro estenuante. Se avete figli, fatevi aiutare e si divertiranno un sacco, almeno per 3 minuti… Non fatele troppo piccole o si seccheranno con la cottura, diciamo che se stanno tra pollice e indice chiusi a cerchio ci siamo!

Polpette di pesce fritte. Come friggere le polpette di pesce. Ricetta di mare Foto non molto riuscita, ma fuori al buio, tra macchine fotografiche e friggitrice è stata dura! In una padella per la frittura, o in una friggitrice, mettete abbondante olio di girasole e poi friggete per 7-8 minuti le polpette e poi mettetele a scolare sulla carta da cucina.

Polpette di pesce con insalata, ricetta polpette di pesce e noce moscata Si mangiano a temperatura ambiente, non calde: lasciate raffreddare le polpette e servitele accompagnate da una semplice insalata.

Quale vino abbinare alle polpette di pesce?

Scegliamo un vino profumato, floreale, raffinato come l’Eva, un incrocio Manzoni, della cantina Brunnenhof, un vino delizioso, ottimo per rinfrescare la bocca ad ogni polpetta!

Se preferite abbinare un cocktail lo Spritz è la scelta giusta.

Photo credits